Jump to content

REPORT Raduno Feriolo - 28/29 settembre 2019

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Il waders giusto


  • Please log in to reply
21 risposte a questo topic

#1 farabutto

farabutto

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 175 Post:
  • Tecnica: spinnig/mosca?!
  • Provenienza: verona

Postato 27 January 2009 - 14:21 PM

Ciao a tutti. Comincia la stagione ed ho deciso di buttarmi nel fiume. :) A parte gli scherzi ne ho sentite di tutti i colori sui waders e sui tuttacoscia così ho deciso di postare per fare chiarezza con le risposte di chi di voi se ne intende.

Allora, io pesco soprattutto in Adige zona A. Purtroppo quest'anno una due volte a settimana. Solitamente pescavo da riva ma non mi son mai fatto problemi a tornare a casa con i calzini bagnati. Le rive che frequento spesso hanno sterpaglie e rovi anche con piccole spine, rami secchi e tutto quello da cui cmq un bel paio di vecchi jeans può proteggere. Non ho mai usato stivali, al limite immergevo le scarpe, però a volte ho rinunciato a belle posizioni perchè proprio non sapevo su cosa sarebbe finito il mio piede. Forse per il mio uso scatenato, e per il tipo di pesca, spinnig, la cosa ideale per me sarebbero i tutta coscia in gomma, con spesa massima di 50 iuri.
Caso vuole che mi imbatto su siti di pesca online (tipo sampey o la mincio,) in cui ci sono waders in neoprene o traspiranti a meno di 100 euro ed ecco che mi viene il dubbio. A dire il vero ho pure guardato sul sito Decathlon ma a catalogo non esistono più i waders (bisogna andare cmq a vedere in negozio?). A questo punto penso, perchè rischiare di bagnarmi la "sacca" se con 50 euri in più alla fine posso stare tranquillo, affrontando sempre una spesa abbastanza contenuta?
Riflessioni che mi aiuteranno a decidere.
Il nylon lo escludo, si suda dicono, e poi non è robusto.
Mi serve qualcosa di robusto. Il neoprene 4 mm voi che avete esperienza quanto lo è? Con le spine piccole si fora o si segna e basta rimanendo cmq utilizzabile?
Voglio comprare una cosa sola. In estate, con i pantaloncini corti sotto il wader in neoprene, posso resistere (anche patendo in maniera accettabile)?
Il waders traspirante è più robusto agli spini? Qualcuno di voi ha preso il Wader Antistrappo Traspirante Behr a 69 euri sul sito della sampey? Come va?

Con o senza scarpa? Credo che con lo stivale in gomma, se alla fine sia che il neoprene che il tessuto traspirante fossero delicati, sarebbe più indicato per mettere i piedi dove c'è un pò di tutto soprattutto ad altezza caviglie (quindi con un'attitudine più simile a quella del tuttacoscia.

Detto ciò, vi ringrazio per l'aiuto nella scelta :)
Vostro Farabutto
Buona pesca a tutti!

#2 dade979

dade979

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 6887 Post:
  • Località
  • Tecnica:
  • Provenienza:

Postato 27 January 2009 - 19:02 PM

ciao
ti premetto che ho sia tuttacoscia sia waders in neoprene 3 mm della decathlon
il tuttacoscia è comodo, se hai caldo e sei su una riva li puoi abbassare e benificiare dell'arietta che ti finisce sulle gambe sudate....sopratutto in estate ;), se devi fare dei passaggi hai modo di immergerti abbastanza in acqua, con uno stivale "buono" puoi non curarti delle spinette dei rovi o dei rametti secchi che incontri nella boscaglia .....il waders ti fa entrare in acqua "con giudizio" fino alla pancia (dico con giudizio perchè se riempi i waders sono casini sopratutto se sei in corrente).......se devi andare in bagno ti spogli mezzo :D, se fa tanto caldo con quelli in neoprene fai la sauna, con i rametti e le spine devi fare un po di attenzione, se poi fai come me che mi sono piantato un tondino in acciaio in una gamba.....li buchi.....
.....ok ho parlato bene dei tuttacoscia e meno bene dei waders....morale della storia.....io quest'anno ho usato al 90 % i waders che mi hanno permesso di fare passaggi altrimenti impossibili, mi hanno fatto fare un po di sauna (vista la pancetta che avanza non fa male una sauna ogni tanto).
questo per dire che sono,a mio avviso, 2 accessori necesari per affrontare al meglio le situazioni che via via si presentano; i waders da decathlon ci sono a 50 euro in neoprene e a 30 euro in gomma......gli stivali tuttacoscia li puoi trovare anche nei negozi di scarpe anche loro sui 40/50 euro.....se riesci prendili entrambi e preferisci uno all'altro in base alle situazioni che ti si presentano
spero di esserti stato utile
ciao davide

#3 ziofester

ziofester

    ZioFester

  • Gold Member
  • 7133 Post:
  • LocalitàTRENTO
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: TRENTO

Postato 27 January 2009 - 22:11 PM

io personalmente da quando ho preso i waders traspiranti non ho più usato i cosciali. sto usando quelli in neoprene adesso d'inverno, ma appena esce un po' di sole torno ai traspiranti, che secondo me hanno diversi vantaggi :
sono più resistenti alle spine ed ai tagli
traspirano se fa caldo
sono più leggeri se devi camminare un po' fuori dall'acqua
d'estate se non entro tanto in acqua li arrotolo e con la cintura in vita stanno su comunque e ti fanno da pantawaders.
l'unica cosa che prenderei se la trovassi ad un prezzo decente sono i cosciali traspiranti, che sono praticamente le sole gambe dei waders.
l'amore per la pesca da solo buoni frutti - spinning is not a crime!
dall'altra parte della lenza...da 30 anni - W l'alloctona
vorrei saper fare lanci delicati come JFishoski

#4 Pierflyer83

Pierflyer83

    GM

  • Gold Member
  • 2128 Post:
  • LocalitàPordenone
  • Tecnica: Mosca
  • Provenienza: Pordenone

Postato 27 January 2009 - 22:19 PM

Dade ti ha già dato degli ottimi consigli!! :2thumbs: :2thumbs:

Se vuoi sapere le opinioni generali dai un'occhio qui:
viewtopic.php?f=24&t=514&st=0&sk=t&sd=a

oppure digita "waders" nella funzione cerca.

Personalmente ti posso dire che anch'io nel 99% dei casi uso gli waders, ma per due motivi:
- Primo, amo stare in acqua e pescando molto a mosca mi permettono di muovermi in acqua senza problemi per poter raggiungere posizioni migliri per il lancio
- Pesco molto in torrenti di montagna dove la temperatura non è mai eccessiva, quindi nonstante il caldo estivo, bene o male riesci a cavartela quasi sempre senza fare troppa sauna (anche se, come dice Dade, al fisico non fa male un po' di sauna :D :D )

Se dovessi pescare solo da me qui in pianura ed entrare occasionalmente in acqua, andrei di cosciali, che sono molto più comodi (almeno che non ti compri waders con scarpone) e maneggevoli.

Per il materiale...io ho waders in neoprene 4mm e cosciali in PVC. Certo, con il neoprene è come avere su i pantaloni di una tuta, ma è abbastanza fragile e quando inizia ad aprirsi un buchetto non è più finita. Gli ultimi waders che ho preso (lineaeffe a 80 euro) sono abbastanza ben rinforzati, quindi confido in una amggiore durata. Se scegli gli waders, cercali rinforzati alemno sulle ginocchia.

In conclusione...siamo al punto di partenza :? :? mi sa che non esiste una scelta migliore, tutto dipende da come uno si sente più comodo e sicuro e dagli ambienti e dal tipo di pesca praticati.

Ciao!
Always think like a fish, no matter how weird it gets!!

Catch and release is a lifestyle

#5 farabutto

farabutto

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 175 Post:
  • Tecnica: spinnig/mosca?!
  • Provenienza: verona

Postato 28 January 2009 - 01:06 AM

Vi ringrazio per le risposte. In realtà la mia più grossa perplessità (la sauna la faccio anche volentieri non è un problema ;) ) era sulla robustezza del neoprene rispetto ai traspiranti ed ai cosciali. Spiego meglio le situazioni. Pesca da inginocchiato su riva con erba e rametti secchi, addentrarsi in canneti. Calpestare i classichi rovi di more che ci sono sulle rive senza aver patemi per eventuali bestie nascoste. Alla fine 4mm di neoprene mi sembrano tanti. Se passo vicino ad una spina e la tocco con la gamba, non penso mi ci si impianti dentro suppongo.Graffierà al limite il neoprene ma non tanto da comprometerne la tenuta. Certo con il tuttacoscia entri senza curarti troppo degli strappi e dei rovi, ma se per caso una volta mi servono 10 cm in più di copertura all'acqua?! Credo starò sui waders traspiranti di Decathon, ho chiamato prima e dicono che sul sito non risultano in quanto non sono della marca interna della catena. Quelli che costan meno son sui 110 credo. Se no li han in neoprene a 30 iuri. La cosa che cmq mi converrebbe avere in entrambi i casi credo sia lo stivale in gomma attaccato invece della calza in neoprene. In fondo la maggior parte dei pericoli di taglio credo si trovi nella zona bassa della gamba, dove si bada poco negli spostamenti.
Mmmmm....il waders perfetto?!! Tuttaccoscia in caucciù nella parte bassa con traspirante attaccato per la parte alta fino al bacino : ) .
Buona pesca a tutti!

#6 bass

bass

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 688 Post:
  • Tecnica: .
  • Provenienza: ...

Postato 28 January 2009 - 10:38 AM

io ho i wader in nylon e in neoprene con cui vado anche in ciambella.quelli in neoprene sono fantastici, solo che rischi con i rovi!!però se stai attento sono ottimi, poi in caso di danni puoi sempre sistemarli, basta poco

#7 Tiaspinning

Tiaspinning

    Esperto Spinning Trota .. anche se non è vero

  • Moderatori II
  • 4840 Post:
  • LocalitàSCANZOROSCIATE (BG de sotà)
  • Tecnica: Spinnnì
  • Provenienza: BG

Postato 28 January 2009 - 11:16 AM

io personalmente da quando ho preso i waders traspiranti



ch marca sono?? €???

sto pensando acnhe io di prenderli , dopo la stagione 2008 passata un po con i neoprene anch sotto al sole :hot: :hot: :hot: e un po' in acqua con pantaloncini e scarponi (ho notato che non faccia tanto bene tutto quell'ammollo in acqua "fredda")
SpiNNiNg LiFe

#8 ziofester

ziofester

    ZioFester

  • Gold Member
  • 7133 Post:
  • LocalitàTRENTO
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: TRENTO

Postato 28 January 2009 - 11:28 AM

ho preso i Rapala alla decathlon.
mi sembra di averli pagati sui 150, ma so che qualcuno li ha trovati anche a meno...

mi sembra ci sia un po' di confusione, nel senso che lo stivale in gomma è resistente come un altro stivale normale, mentre con lo stivale in neoprene si usano scarponi appositi, quindi questa parte non è esposta a tagli e punture varie.
l'amore per la pesca da solo buoni frutti - spinning is not a crime!
dall'altra parte della lenza...da 30 anni - W l'alloctona
vorrei saper fare lanci delicati come JFishoski

#9 farabutto

farabutto

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 175 Post:
  • Tecnica: spinnig/mosca?!
  • Provenienza: verona

Postato 28 January 2009 - 13:12 PM

mi sembra ci sia un po' di confusione, nel senso che lo stivale in gomma è resistente come un altro stivale normale, mentre con lo stivale in neoprene si usano scarponi appositi, quindi questa parte non è esposta a tagli e punture varie.


Questo è vero, mi riferivo a waders in neoprene con scarpone in gomma integrato, che sicuramente arrriva più alto (almeno credo arrivi al polpaccio) di uno scarpone da montagna o cmq da waders che arriva alla caviglia
Buona pesca a tutti!

#10 ziofester

ziofester

    ZioFester

  • Gold Member
  • 7133 Post:
  • LocalitàTRENTO
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: TRENTO

Postato 28 January 2009 - 15:52 PM

già
per esperienza (amici) e sentito dire (forum), sui modelli economici succede spesso che la saldatura tessuto/neoprene e gomma dello stivale cede dopo poco tempo, provocando infiltrazioni d'acqua alquanto fastidiose.
se non ricordo male, anche Lucio aveva avuto questo problema, e gliel'avevo anche anticipato quando mi aveva detto che li avrebbe presi. (non vuol dire che l'ho gufato eh :lol: :lol: ).
l'amore per la pesca da solo buoni frutti - spinning is not a crime!
dall'altra parte della lenza...da 30 anni - W l'alloctona
vorrei saper fare lanci delicati come JFishoski

#11 farabutto

farabutto

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 175 Post:
  • Tecnica: spinnig/mosca?!
  • Provenienza: verona

Postato 28 January 2009 - 22:53 PM

MA questo problema della cattiva giunzione stivale in gomma-wader c'è solo per quelli economici o si verifica anche in waders di, diciamo, qualità maggiore?
Buona pesca a tutti!

#12 ziofester

ziofester

    ZioFester

  • Gold Member
  • 7133 Post:
  • LocalitàTRENTO
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: TRENTO

Postato 28 January 2009 - 22:57 PM

io l'ho sentito in qualche caso di quelli della Decathlon, delle altre marche non so ma penso che sia una questione di materiali...se ci pensi, uno è abbastanza rigido (gomma) l'altro no, quindi anche il movimento porta a piegare spesso il materiale più morbido proprio alla giunzione...
l'amore per la pesca da solo buoni frutti - spinning is not a crime!
dall'altra parte della lenza...da 30 anni - W l'alloctona
vorrei saper fare lanci delicati come JFishoski

#13 Tiaspinning

Tiaspinning

    Esperto Spinning Trota .. anche se non è vero

  • Moderatori II
  • 4840 Post:
  • LocalitàSCANZOROSCIATE (BG de sotà)
  • Tecnica: Spinnnì
  • Provenienza: BG

Postato 29 January 2009 - 08:26 AM

io l'ho sentito in qualche caso di quelli della Decathlon, delle altre marche non so ma penso che sia una questione di materiali...se ci pensi, uno è abbastanza rigido (gomma) l'altro no, quindi anche il movimento porta a piegare spesso il materiale più morbido proprio alla giunzione...



io ho preso gli waders della daiwa alla decathlon. 45 € e fino ad ora non mi han dato grossi problemi

l'unico è un taglietto a livello della caviglia subito riparato con 1 litro di attak... credo sia dovuto al continuo camminare in acqua con i massi, rametti ecc....

per quanto riguarda la giunzione tra stivaletto di gomma e neoprene non mi è ancora capitato nulla. quindi diciamo che per avere speso solo 45 € son contento
SpiNNiNg LiFe

#14 ziofester

ziofester

    ZioFester

  • Gold Member
  • 7133 Post:
  • LocalitàTRENTO
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: TRENTO

Postato 29 January 2009 - 09:17 AM

per quanto riguarda la giunzione tra stivaletto di gomma e neoprene non mi è ancora capitato nulla. quindi diciamo che per avere speso solo 45 € son contento


decisamente un buon prezzo :up:
l'amore per la pesca da solo buoni frutti - spinning is not a crime!
dall'altra parte della lenza...da 30 anni - W l'alloctona
vorrei saper fare lanci delicati come JFishoski

#15 dade979

dade979

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 6887 Post:
  • Località
  • Tecnica:
  • Provenienza:

Postato 29 January 2009 - 09:59 AM

anche io ho quelli in neoprene della decathlon dal 2002...........non fosse per il tondino di ferro che mi sono piantato l'anno scorso (alla chiusura in valle d'aosta) nella cosia erano perfetti......mai avuto problemi di infiltrazioni tra stivaletto in gomma e neoprene.....ora dovrei ripararlo ma ho un buco grosso come una moneta da due euro :(
mi sa che il prossimo giro alla deca mi prendo i daiwa :)

#16 lucio

lucio

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 1544 Post:
  • Localitàlago d'iseo
  • Tecnica: Mosca-Spinning
  • Provenienza: sponda bs del sebino

Postato 29 January 2009 - 12:43 PM

non hai gufato???!!!! ma ne sei proprio sicuro?? :D :D :D

comunque se vuoi un altro consiglio, vissuto sulla mia pelle direi:

per torrenti e acque basse andrei sui cosciali,

gli Aigle in gomma particolarmente morbida e molto aderenti ( forse anche troppo ) i rovi gli fanno un baffo, certo che se i rovi hanno spine che paiono chiodi allora è dura per qualsiasi materiale...ma con i rovi normali ti garantisco che non gli fanno nulla. li trovi da decathlon a da 80 a 110 euro a secondo del modello....

per tutto il resto waders e stop.
in neoprene possono essere caldi in inverno ma d'estate non me li metterei neanche sotto tortura...
in tessuto traspirante ( goretex e simili..) sono il top...leggeri ma resistenti quanto basta...traspiranti, unico neo la tenuta termica pari a zero...se l'acqua è a 5 gradi le gambe a 5 gradi sono....io ho ovviato a questo usando una tuta in pile che metto sotto nei momenti più freddi o quando in acqua fredda ci stai a mollo per un sacco di ore...
confermo che per i traspiranti vai dai 150 in su...

ola
Posted Image

#17 Tiaspinning

Tiaspinning

    Esperto Spinning Trota .. anche se non è vero

  • Moderatori II
  • 4840 Post:
  • LocalitàSCANZOROSCIATE (BG de sotà)
  • Tecnica: Spinnnì
  • Provenienza: BG

Postato 29 January 2009 - 12:51 PM

unico neo la tenuta termica pari a zero...se l'acqua è a 5 gradi le gambe a 5 gradi sono....io ho ovviato a questo usando una tuta in pile che metto sotto nei momenti più freddi o quando in acqua fredda ci stai a mollo per un sacco di ore...
ola


io a questo non ci avevo pensato
:|
SpiNNiNg LiFe

#18 farabutto

farabutto

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 175 Post:
  • Tecnica: spinnig/mosca?!
  • Provenienza: verona

Postato 01 February 2009 - 00:50 AM

Sono stato da Deca a Brescia stasera...un pò deluso a dire il vero per le dimensioni, mi ero fatto un'idea di un reparto pesca più grande. i waders in neoprene in offerta a 30 euri erano solo misure 38-39 e 46-47 della daiwa. Allora il commesso molto gentile mi fà provare quelli della loro marca, e mi fà 50 iuri da 55 che costavano. In realtà li ho pagati poi 45 (dai facciamo 45, ho i soldi della benzina fino a Verona.... :) ). Li provo ho pensato, spesa non eccessiva, garanzia di due anni, va bene così. Se vi interessa quelli in pvc costan 20 euri, quelli traspiranti 109 quelli senza stivale e 119 con stivale con sotto feltro.
Buona pesca a tutti!

#19 Big Esox

Big Esox

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 1223 Post:
  • LocalitàVenegono Superiore (ex Livorno)
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Venegono Superiore

Postato 06 February 2009 - 23:16 PM

Anche io voglio prendere per la prima volta i waders. Ho quasi scelto gli white river traspiranti con scarpetta neoprene finale da indossare usando poi una scarpa wading (da acqua insomma), ma non ho chiara la scelta della taglia. Ad esempio pensando che si usano anche in inverno e che si voglia usare un pantalone piuttosto che calzamaglia o pile sul torace è bene prendere una misura di torace (chest) più larga? Quanto ? Per il cavallo (inseam) una volta misurato un nostro pantalone che misura si sceglie ? Uguale o anche sopra? E infine la scarpa ? Non è facile scegliere perchè se vedo giusta la scarpa è meno giusto il cavallo o viceversa....
"GLI ESAMI NON FINISCONO MAI", DAL 7 MARZO 70

#20 Repele Dimitri

Repele Dimitri

    Repele Dimitri

  • Gold Member
  • 29182 Post:
  • LocalitàNuvolera (BS)
  • Tecnica: Mosca & c
  • Provenienza: Nuvolera (BS)

Postato 07 February 2009 - 08:53 AM

IO semplicemente li ho provati prima dell'acquisto , cosi' risolvi il problema delle taglie e misure :)
Eì come se andassi a prendere un paio di pantaloni in un negozio alla fine , li provi per vedere se ti calzan giust no :wink: , lo stesso con i waders ...........

Io son passato a quelli della Rapala e ne son pienamente soddisfatto , buonissima traspirabilita' (e ve lo dice uno che sgronda di sudore) , vestibilita' comodissima , idem per le scarpe con suola in gomma e feltro ...
I miei primi eran quelli da 30/40 euri della deca (non in neoprene) e sinceramente valgon quel che costano ....ho fatto i bagni di sudore e lo stivaletto incorporato e' troppo molle sopratutto nella zona caviglia ...

Per il vestiario invernale ho optato per le tutine termiche da alta montagna in maniera di esser comodo e senza intralci da abbiglio abbondante che goffa i movimenti :)

Le scarpe calcolando che devi inserire oltre il piede il calzario in neoprene una taglia in piu' e son stato apposto ...
Gli Amici Della Topa
http://dimibsfishing....wordpress.com/


La classe non è acqua ma prosecco! [cit.Repele Dimitri ]


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi