Jump to content

Info utili su ripresa pesca dal 4 maggio 2020

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Aiuti e consigli light spinning


  • Please log in to reply
3 risposte a questo topic

#1 Tikitone

Tikitone

    Utente registrato

  • Utenti
  • PipPipPipPipPip
  • 2 Post:
  • Tecnica: Light spinning
  • Provenienza: Roma

Postato 28 May 2020 - 19:20 PM

Buonasera a tutti,
questo è il mio primo post nel forum e sono venuto per una disperata richiesta di aiuto e consigli.
Premetto che da bambino ho pescato molto in modo molto "entry level" con una classica canna con mulinello e lenza con galleggiante.
Da anni non pesco ma da qualche tempo sto vedendo svariati video in ambito di spinning e light spinning e mi sarebbe piaciuto molto poter provare.
Così mi sono recato dal classico decathlon per prendere una nuova canna abbastanza leggera con un mulinello (3000) ed un jig da 10g.
Solo dopo l'acquisto ho scoperto che la canna non era proprio morbidissima, ma non ho pensato potesse essere un problema più di tanto. Per la precisione è una caperlan wixom 5 180L.
Mi sembrava abbastanza economica, non troppo male, compatta e leggera. sono andato molto a sentimento sull'acquisto.
Ho montato del semplice nylon 0.25 sul mulinello e sul filo un semplice moschettoncino con il jig attaccato.
Ho pensato di usare un moschettone per poter cambiare artificiale senza rifare ogni volta il nodo.
Oggi ho provato ad andare per la prima volta dopo molti anni a provare questa attrezzatura.
Premetto che ci stava un po' di vento laterale, faccio il mio primo lancio, cortissimo, il filo vola laterale, si incaglia il jig, strappo tutto e la mia giornata è finita letteralmente al primo lancio senza nemmeno recuperare la lenza.
Probabilmente ho sbagliato tutto, vorrei semplicemente sapere da voi più esperti cosa posso fare per provare a livello ultra amatoriale un corretto light spinning.
Questa canna è completamente sbagliata ed inutilizzabile per questo scopo ? Cosa altro ho sbagliato ?
E' stato un pomeriggio estremamente deludente e vorrei soltanto avere il parere di qualcuno che sappia realmente dirmi dove ho sbagliato senza provare vergogna.
Vi ringrazio in anticipo.



#2 Pescaduret

Pescaduret

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1317 Post:
  • Tecnica: Spinning & guests
  • Provenienza: bassa modenese

Postato 28 May 2020 - 20:05 PM

Ciao, innanzitutto non ti demoralizzare assolutamente... "ogni grande viaggio inizia con un passo" si dice, e ognuno di noi ha iniziato così le prime volte; il foro può essere in questo senso un aiuto, non per evitare di sbagliare ma per sbagliare meglio!

 

Dicci innanzitutto dove peschi e che prede vorresti insidiare, così possiamo capire cosa consigliarti di preciso.... in ogni caso prendi dei cucchiaini rotanti tra i 2 e gli 8 grammi, dei cucchiaini ondulanti dai 4 ai 10 grammi e qualche testa piombata tra i 2 e i 5 grammi con qualche falcetto da attaccarci; queste esche sono la base dello spinning, e qualunque sia il pesce da insidiare funzionano più o meno ovunque; inoltre sono economiche e facilmente reperibili quindi peschi senza troppa paura di perderle. 



#3 Tikitone

Tikitone

    Utente registrato

  • Utenti
  • PipPipPipPipPip
  • 2 Post:
  • Tecnica: Light spinning
  • Provenienza: Roma

Postato 28 May 2020 - 22:05 PM

Ciao,
Diciamo che la mia idea (e piccolo sogno da anni) sarebbe di poter prendere un piccolo tender gonfiabile per questa estate che mi possa permettere di andare liberamente a pesca sia in mare che in lago.
Ovviamente non avendo una licenza di pesca inizierei sicuramente in mare.
Finchè però non acquisterò il mio piccolo tender posso solo pescare da riva.
Oggi ho provato dalla punta di un piccolo molo di scogli, purtroppo a quanto pare il fondale continuava con altri scogli a profondità maggiore e ho incagliato subito.
A livello di pesci specifici e prede in particolare non ho una specie in particolare che vorrei insidiare, sono abbastanza aperto, dopo tutto questo tempo anche un pesciolino rosso mi darebbe enorme soddisfazione ^^
A cosa potrebbe essere dovuto il lancio cortissimo ? (oltre che una mia incapacità nel lanciare) 
Premetto che ho visto video su come bobinare il mulinello e l'ho caricato al punto giusto in modo da facilitare il lancio per evitare che faccia fatica.
Le cose che mi vengono in mente sono la canna che ha un'azione di punta un po' bassina (ma vorrei evitare di cambiarla subito), magari un trecciato sarebbe stato migliore e l'unica altra cosa a dare difficoltà è stato il vento....almeno credo



#4 doppiorhum

doppiorhum

    TitsRhum

  • Svaccatore di topic
  • 10052 Post:
  • LocalitàCarbonara di Po
  • Tecnica: Swimbait & Topwater
  • Provenienza: mantova
  • Anno di nascita:1967

Postato 29 May 2020 - 10:14 AM

lanciare cortissimo un jig da 10g è da imputare principalmente ad un'azione di lancio poco sincronizzata, ma ci sta al primo lancio dopo anni :)

se non fosse rimasto sul fondo (ma a questo ti ci devi abituare perchè capita sovente purtroppo) avresti sicuramente migliorato la distanza


No sponsor, no lies
 


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi