Jump to content

Raduno Ufficiale Feriolo(VB) - 22/23 settembre 2018!

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Discussione proposte regolamento 2013


  • Please log in to reply
78 risposte a questo topic

#61 luccione

luccione

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 266 Post:
  • Localitàverona
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: verona(VR)

Postato 17 March 2012 - 20:23 PM

parlo da esterno incuriosito dalla discussione. Mi sembra sensato ridurre anche drasticamente il numero di pesci che e` possibile trattenere (io direi addirittura "pescare" ma e` un'altra storia).

Pero` siete sicuri che abbia senso continuare ad innalzare la misura minima?
la mia pressione di pescatore sulle popolazioni e` superiore se porto a casa tre capi di misura media o tre signore di svariati kg?


Diciamo che i fiumi non abbondino di big quindi innalzando la misura, è molto probabile che non prendi tutti i capi di pesce permessi ;)

C & R sempre.. capiamo che è ora di cambiare mentalità :)


#62 Guest_andreamon_*

Guest_andreamon_*
  • Ospiti

Postato 17 March 2012 - 21:43 PM

immagino, ma non sarebbe piu` semplice mettere limiti piu` stretti (molto stretti) sulla quota di capi da trattenere? Io addirittura toglierei la misura minima.. arrivato alla quota chiudi la canna e ti metti a guardare il fiume.

Se poi la situazione e` cosi` drammatica come leggo sopra chiudere la pesca alla trota per tre o quattro anni e ritrovarsi poi con un fiume in condizioni migliori.

Forse non si fa perche` dei limiti cosi` severi sarebbero poco graditi alla "base" dei pescatori?

In questo modo la pesca alla marmorata mi sembra che si traduca nell'allamare pesci sottomisura e poi rilasciarli, mettendo pero` in pericolo gli esemplari piu` grandi e preziosi. Non chiamando pero` tale pesca "no-kill" totale per non creare malcontento, un'altra volta, nella base dei pescatori.

Non voglio fare polemica e in vita mia non ho mai pescato una marmorata, pero` mi piacerebbe capire il significato e la reale validita` di certe forme di gestione.

Questo post è stato modificato da andreamon: 17 March 2012 - 21:57 PM


#63 luccione

luccione

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 266 Post:
  • Localitàverona
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: verona(VR)

Postato 17 March 2012 - 22:12 PM

immagino, ma non sarebbe piu` semplice mettere limiti piu` stretti (molto stretti) sulla quota di capi da trattenere? Io addirittura toglierei la misura minima.. arrivato alla quota chiudi la canna e ti metti a guardare il fiume.

Se poi la situazione e` cosi` drammatica come leggo sopra chiudere la pesca alla trota per tre o quattro anni e ritrovarsi poi con un fiume in condizioni migliori.

Forse non si fa perche` dei limiti cosi` severi sarebbero poco graditi alla "base" dei pescatori?

In questo modo la pesca alla marmorata mi sembra che si traduca nell'allamare pesci sottomisura e poi rilasciarli, mettendo pero` in pericolo gli esemplari piu` grandi e preziosi. Non chiamando pero` tale pesca "no-kill" totale per non creare malcontento, un'altra volta, nella base dei pescatori.

Non voglio fare polemica e in vita mia non ho mai pescato una marmorata, pero` mi piacerebbe capire il significato e la reale validita` di certe forme di gestione.


Io da sostenitore del passare tutte le acque appv a no kill posso dirti che parlando a varie persone direttamente sul fiume ogni volta la risposta è"eh no il pesce bisogna portarselo a casa" e se questa è la mentalità più diffusa tra i tesserati capisci che è difficile attuare qualsiasi riforma...
Per la proposta della chiusura dei 4 anni posso garantirti che sarebbe un tempo lunghissimo di fermo che non servirebbe a nulla... Ogni anno prima dell'apertura vedi pesce ovunque, poi con le molle, salta anche fuori dalle sponde!! E per esperienza posso dirti che fai una domenica,lunedi,martedi(chiusura) e mercoledi di pesca, torni il giovedi ed è tutto deserto!
Il punto è che andrebbero fatte pesanti riforme per garantire il pesce tutta la stagione e non ridursi a dover andare il giorno dopo delle semine per trovare qualcosa...
Proprio per questo torno a dire che io estenderei le zone trofeo-nokill (anche a tutte le acque ma so già che è inattuabile) per portare l'appv ad essere una riserva paradisiaca, dove purtroppo è diffuso il bracconaggio pesante quindi il minimo sarebbe tra tesserati garantire la salvaguardia del pesce ...

C & R sempre.. capiamo che è ora di cambiare mentalità :)


#64 Mirko Salabracco

Mirko Salabracco

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 6774 Post:
  • LocalitàVerona
  • Tecnica: mosca
  • Provenienza: Verona

Postato 19 March 2012 - 11:39 AM

parlo da esterno incuriosito dalla discussione. Mi sembra sensato ridurre anche drasticamente il numero di pesci che e` possibile trattenere (io direi addirittura "pescare" ma e` un'altra storia).

Pero` siete sicuri che abbia senso continuare ad innalzare la misura minima?
la mia pressione di pescatore sulle popolazioni e` superiore se porto a casa tre capi di misura media o tre signore di svariati kg?



Non sono un ittiologo e parlo in base a qualche ricerca che ho fatto e ai vari ittiologi che ho interrogato.... :smile:

Aumentare la misura minima significa semplicemente dare la possibilità a più pesci di portare a termine "una frega decente" in termini di resa % su uova depositate e quindi salvaguardare maggiormente la popolazione.

Non ti so rispondere alla domanda sulla pressione da pescatore ma sottolineo che nell'attuale regolamento la misura minima è ridicola per la specie in questione (non stiamo parlando di trote in fiumiciattoli che diventano sessualmente mature molto prima) e non esiste limite minimo di trattenimento annuale su una specie che è inserita nelle tutele europee.

ciao

Questo post è stato modificato da Mirko Salabracco: 19 March 2012 - 11:48 AM


#65 Davidin

Davidin

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 213 Post:
  • LocalitàSouthWest Veronese
  • Tecnica: Spinning - Striscio
  • Provenienza: Verona

Postato 21 March 2012 - 18:08 PM

Spiacente non ho Facebook...
Diciamo poi che non sono del tutto OT... Anzi, a ben pensarci.......
Era una domanda per capire anche come sono fatte le semine, al fine di una proposta per il nuovo regolamento...
Perchè mi piacerebbe capire se si fanno sempre, se si fanno solo in quel giorno di riposo, in che zone, se su tutte le acque di competenza, ecc.......


Davide C.

#66 Carpione

Carpione

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 15 Post:
  • Tecnica: Mosca
  • Provenienza: BS

Postato 26 March 2012 - 17:42 PM

Ciao ragazzi,
ho letto qualche intervento su questo forum e da associato (tesserino no kill 2012) vorrei portarvi qualche impressione da esterno ma fruitore in quanto Bresciano e fruitore molto scarso dato che se faccio 10 uscite all'anno sono molte.
Innanzi tutto vorrei ricordare che se lo scopo primario e condiviso da tutti è avere piu pesce e di buona qualità anche in parte da trattenere ci sono tante azioni che concorrono a questo risultato.
Prima fra tutte favorire la riproduzione naturale attraverso una taglia minima che permetta almeno 3 o 4 anni riproduttivi ad ogni esemplare.
Se lo si tramuta in cm. sapete cosa significa in Adige dove una Marmorata raggiunge la maturità sessuale a circa 25/30 cm ?
Dopo 4 anni dai 25/30 a che taglia sarà arrivata ?
Io direi almeno 55/60 cm.
Quindi non meravigliamoci se in altre regioni o province mettono dei limiti molto elevati.
Io personalmente sono piu favorevole alla zona trofeo piu che al no kill assoluto ma per me la taglia trofeo di una marmorata dovrebbe essere almeno 75/80 cm.
La zona trofeo permette un maggior ricambio generazionale ed evita che qualche esemplare enorme faccia pulizia di troppe trotelle giovani.
Chiaramente se c'è imballato di temoli il problema cannibalismo è superato.
Poi c'è il discorso fario ......... altra bella questione.
Crescono piu rapidamente, almeno all'inizio, bollano di piu della marmorata, son piu facili da allevare e costano anche meno ma .........
Non sono il pesce originario dell'Adige e nemmeno del Fibio.
E allora ?
Con il tempo e tanto lavoro, anche aiutando alla realizzazione e mantenimento del nuovo incubatoio, si potrà risolvere anche questa storia ma io direi con calma.
Attenti anche ai Cormorani, non è una questione da sottovalutare, come la densità di pesce aumenta appena appena arrivano e spazzolano tutto.
Questa è una questione molto delicata ma da affrontare senza timori, è un problema NAZIONALE non locale, se gli spari a Brescia vanno a Verona e viceversa, quindi la questione è NAZIONALE.
Serve un coordinamento di TUTTI su questa grave calamità.
Ciao e buon lavoro
Fabrizio

Questo post è stato modificato da Carpione: 26 March 2012 - 17:47 PM


#67 Repele Dimitri

Repele Dimitri

    Repele Dimitri

  • Gold Member
  • 29182 Post:
  • LocalitàNuvolera (BS)
  • Tecnica: Mosca & c
  • Provenienza: Nuvolera (BS)

Postato 26 March 2012 - 19:51 PM

Mi aggiungo anchio da Associato NK 2012

Pratico al 99% il Nk ma senza esser a senso unico e aver le idee ottuse e chiuse

Son sempre per l'aumento delle taglie minime e per salvaguardare le Marmorate son dello stesso parere di Carpione e Mirko
Son dell'Idea che seminare Iridee se di qualita' giovi anche hai pescatori che amano il combattimento con una trota che e' molto divertente in canna in quanto a combattivita' e' unica , ripeto ma che sia di qualita' e non la classica monchino a buon mercato giusto per accontentare chi ha piacere a portarsi a casa il pescato
Son per l'abbattimento dei cormaorani solo se seguito da esperti e non solo localmente (come dice Carpione poi si spostano in altri luoghi)ma in maniera Nazionale
Ho altresi' avuto il piacere sabato di esser controllato da un vostro/nostro guardiapesca , molto gentile (scordo il nome era un gentiluomo sulla 50/55 ricciolo , molto disponibile ) cosa d'altri tempi quasi , tanto di cappello
Son dell'idea che i 70 euro richiesti sian un buon compromesso
Son dell'idea che nei Nk vedi Fibbio sia meglio farli a zone ed a numero chiuso su prenoto
Son dell'idea che state facendo vari ed interessanti lavori a cui altri dovrebbero prender esempio
Son dell'idea (forse un poco esagerata ) che i eriodi di fermo obbligatorio (frega ) vadan valutati di anno in anno con gli esperti modificandoli in base alle reali freghe del periodo
Gli Amici Della Topa
http://dimibsfishing....wordpress.com/


La classe non è acqua ma prosecco! [cit.Repele Dimitri ]

#68 carlo alberto

carlo alberto

    bon da niente

  • Gold Member
  • 1126 Post:
  • LocalitàVerona city
  • Tecnica: spinning e mosca
  • Provenienza: verona

Postato 26 March 2012 - 23:12 PM

giusto per fare un minimo di chiarezza sui discorsi che leggo negli ultimi interventi: ricordo che in zona trofeo adige è vietato trattenere le marmorate/ibridi anche se sopra i 40 cm quindi il discorso sul trattenere il fantomatico bestione mangia pesci o il ricambio generazionale in trofeo non si pone riguardo alla marmorata...

riguardo "il pesce originario dell'Adige...e allora?" vorrei ancora una volta ricordare che esiste un regolamento provinciale ed un ittiologo che sovrintende alle nostre volontà di pescatori e se viene stabilito anche in osservanza della direttiva comunitaria che nell'areale di distribuzione della marmorata (specie originaria dell'adige) non si deve immettere la fario bisogna attenersi al regolamento altrimenti qui si sta a parlare di questioni di lana caprina... e qui diventa una babele con proposte inattuabili a livello pratico.

per quanto mi riguarda sto elaborando con un buon numero di associati una proposta di modifica regolamento che tiene conto di diverse istanze di diverse categorie di soci appv cercando di "mediare" tra interessi che per troppo tempo sono stati divergenti e rispettando il regolamento provinciale...
stiamo iniziando a organizzare una campagna di raccolta firme e deleghe per arrivare preparati in assemblea quest'inverno e poter finalmente tentare di modificare un po' il regolamento...

Questo post è stato modificato da carlo alberto: 26 March 2012 - 23:23 PM

"Gli dei non sottrarranno agli anni di vita concessi agli uomini il tempo passato a pescare"
Silver Salmon Club Verona
Posted Image

#69 phobos85

phobos85

    futuro bannato

  • Gold Member
  • 1144 Post:
  • LocalitàIgnota
  • Tecnica: 2012 Only Pam
  • Provenienza: Vigasio Verona

Postato 27 March 2012 - 21:27 PM

giusto per fare un minimo di chiarezza sui discorsi che leggo negli ultimi interventi: ricordo che in zona trofeo adige è vietato trattenere le marmorate/ibridi anche se sopra i 40 cm quindi il discorso sul trattenere il fantomatico bestione mangia pesci o il ricambio generazionale in trofeo non si pone riguardo alla marmorata...

riguardo "il pesce originario dell'Adige...e allora?" vorrei ancora una volta ricordare che esiste un regolamento provinciale ed un ittiologo che sovrintende alle nostre volontà di pescatori e se viene stabilito anche in osservanza della direttiva comunitaria che nell'areale di distribuzione della marmorata (specie originaria dell'adige) non si deve immettere la fario bisogna attenersi al regolamento altrimenti qui si sta a parlare di questioni di lana caprina... e qui diventa una babele con proposte inattuabili a livello pratico.

per quanto mi riguarda sto elaborando con un buon numero di associati una proposta di modifica regolamento che tiene conto di diverse istanze di diverse categorie di soci appv cercando di "mediare" tra interessi che per troppo tempo sono stati divergenti e rispettando il regolamento provinciale...
stiamo iniziando a organizzare una campagna di raccolta firme e deleghe per arrivare preparati in assemblea quest'inverno e poter finalmente tentare di modificare un po' il regolamento...


QUOTO!!!

#70 carlo alberto

carlo alberto

    bon da niente

  • Gold Member
  • 1126 Post:
  • LocalitàVerona city
  • Tecnica: spinning e mosca
  • Provenienza: verona

Postato 02 April 2012 - 17:46 PM

x Andrea alias Rapal-boy

Modifica Regolamento Zone:

ottimo, ho appena visto che hai messo nero su bianco la proposta n.4 sulle zone, che abbiamo scritto a più mani e consultando diversi associati, dal mio punto di vista è un giusto compromesso riguardo la suddivisione del fiume Adige in zone fruibili in modo diverso dalle diverse tipologie di associati.
Contiene gli ingredienti basilari per un miglioramento gestionale:
- zone pronto pesca ben delimitate e con possibilità di quota (5 catture)
- zone a prelievo limitato (2 catture) aperte a tutte le tecniche ma con ami senza ardiglione x agevolare il rilascio
- zone trofeo solo spinning-mosca (1 cattura)
- no kill

a mio giudizio è una buona proposta!

Questo post è stato modificato da carlo alberto: 02 April 2012 - 17:48 PM

"Gli dei non sottrarranno agli anni di vita concessi agli uomini il tempo passato a pescare"
Silver Salmon Club Verona
Posted Image

#71 carlo alberto

carlo alberto

    bon da niente

  • Gold Member
  • 1126 Post:
  • LocalitàVerona city
  • Tecnica: spinning e mosca
  • Provenienza: verona

Postato 02 April 2012 - 17:46 PM

Per quanto riguarda il capitolo tutela marmorata e temolo ci aggiorniamo a breve ;-)

Questo post è stato modificato da carlo alberto: 02 April 2012 - 17:49 PM

"Gli dei non sottrarranno agli anni di vita concessi agli uomini il tempo passato a pescare"
Silver Salmon Club Verona
Posted Image

#72 anticon

anticon

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 76 Post:
  • Localitàmilano
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Milano

Postato 04 April 2012 - 19:48 PM

Porca miseria per poco mi perdo questa interessante discussione. :smile: Io non voto in quanto ospite però conosco molto bene il fiume in Valdadige e ci tengo a esprimere un paio di pensieri e a fare qualche proposta.
Ormai da un pò di anni frequento l'Adige dell'Associazione di Rovereto ma a sentir parlare di incubatoio e di progetto marmorata sono quasi tentato di tornare a frequentare costantemente l'adige veronese anche se di fronte a un tesserino nokill e uno che mi dà diritto a 100 catture non sò proprio cosa scegliere.

Sostanzialmente mi ritrovo molto nel pensiero di Carlo Alberto però credo che zone varie e restrizioni non siano la cura dei mali.
Mentre ogni anno litigate su cosa è giusto ripopolare, fario si/fario no, iridee si/iridee no, allo stesso modo ogni anno i signori dell'idroelettrico e del cemento ve lo mettono in quel posto.
Mi spiego meglio, possibile che quando le ruspe entrano nel fiume nessuno dell'Associazione si preoccupa di vedere cosa stanno combinando in quel particolare cantiere?? Nessuno si chiede perchè il fiume per gran parte dell'anno continua a fare un sali-scendi di livello, spesso nell'arco di una sola giornata??

Credo che oltre all'opera di riproduzione e ripopolamento dei salmonidi autoctoni tra i compiti di un Associazione ci sia anche la sorveglianza ambientale, e creare un rapporto con enti e istituzioni per interventi di rinaturalizzazione fluviale e non solo quello di fare cestino.
Esempi: il ripristino di molte zone di frega che sono ricoperte di limo accumulato da parecchi decenni a questa parte, la riqualificazione delle poche lanche esistenti ecc....

Per il regolamento invece propongo solo una cosa:
- l'apertura allo spinning nell'attuale zona no-kill al confine con Trento.
nell'arco degli anni in questa zona specialmente in sponda destra(Verona) si sono create una serie di microdiscariche, uno dei motivi per cui quella "gente di m...." riesce ad agire indisturbata , è la pochissima presenza di PAM che a causa dell'acqua torbida e dei livelli alti disertano la zona specialmente nel periodo primavera/estate.
Parlando con il presidente dell'Associazione di Rovereto mi ha detto che uno dei paletti che ostacolano il cambio di regolamento è il dover mettersi d'accordo con la vostra associazione.


Vi posto una pagina scaricata dal sito della Regione Veneto riguardo un lavoro di "sicurezza idraulica" durato quasi tre anni in piena zona Trofeo, non è stato fatto assolutamente nulla per quel che riguarda la sicurezza, hanno lasciato un argine completamente instabile(vedere per credere) e a detta di molti cittadini della zona pare che abbiano asportato parecchia ghiaia dal fiume. Strofinatevi gli occhi e guardate il costo totale dell'operazione!

http://imageshack.us...mmagine2tx.jpg/

Saluti
Claudio

#73 Teso 1984

Teso 1984

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 41 Post:
  • Tecnica: Spinning - Trota
  • Provenienza: Verona

Postato 06 April 2012 - 15:30 PM

Mi fa piacere che sia stata aperta questa nuova sezione per poter proporre delle possibili nuove modifiche ai regolamenti APPV.

Vorrei sottolineare però anche un altra questione: perchè le ultime semine di adulto in zona Fibbio sono state così scarse e mal gestite?

Scarse: ho battuto più e più volte ad esempio l'antanello con il risultato di vedere due (e dico due) tocche, mi ritengo anche fortunato vedendo l'arrabbiatura di molti altri pescatori che tornavano indietro a mani vuote (ed è dir poco), sembrerà incredibile ma si vedono più mangiate fuori zona Appv (dove fanno le gare in sostanza)...

Mal gestite: perchè?? e dico perchè seminare le trote nella Zenobria!!??? Un fossetto largo 70 cm. dove sicuro vengono depredate in due giorni le trote!!! E non di più nella murara ad esempio. Altra cosa ho visto rilasciare trote nella rosella dove acqua dire scarsa è dir poco, con le trote che si accumulavano nelle poche buche. Risultato se pesca en cava!!!
Ma dico io, possibile che a nessuno sia venuta l'idea di seminare il pesce solo in Antanello e Murara dove cmq ce nè di acqua rispetto a Rosella e Zenobria???

Ultima cosa, sarebbe possibile conoscere i quantitativi?? Perchè dopo varie interpellanze ho sentito tante lamentele e rari commenti positivi.

Scusate i toni un pò accesi ma ho a cuore i luoghi dove pesco solitamente.

Vi faccio cmq i complimenti quelli si per la zona trofeo Fibbio (che bazzico spesso), davvero ricca di pesce di qualità che è sempre un piacere rilasciare.

Questo post è stato modificato da Teso 1984: 06 April 2012 - 15:41 PM

:D F4F :D - Fish for Fun!!!

#74 Uomo Rapala

Uomo Rapala

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 178 Post:
  • LocalitàVerona
  • Tecnica: Tenkara e/o Rapala
  • Provenienza: Verona

Postato 07 April 2012 - 01:01 AM

Si possono sapere tutte queste cose, però non è questo il luogo: qui si discute delle proposte per il 2013, non dei dettagli della gestione 2012 Posted Image

Mandami una mail ad appv@appv.it e ti rispondo ben volentieri Posted Image ma qui è meglio che si resti nello specifico delle proposte.
Andrea Crobu, quello che risponde ad appv@appv.it :)

#75 Carletto

Carletto

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 1756 Post:
  • LocalitàVerona /=\
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Verona

Postato 04 May 2012 - 11:48 AM

Arrivo un po' in ritardo su questa discussione,ma in quanto associato appv ci tengo a scrivere le modifiche al regolamento che mi piacerebbe vedere (e bene o male noto che sono condivise dai più che scrivono qui).

-No kill integrale per la marmorata e ibridi su tutte le acque della concessione.
-In alternativa, misura minima per la marmo innalzata a 55/60 cm con un tetto massimo di 3 capi l'anno.
-No kill mosca aperte anche a spinning.E' una pratica diffusa in moltissime province e con un minimo di buona volontà, da parte sia dei pam che degli spinners, è una convivenza che funziona. Alla fine i pescatori devono essere i primi a fare controllo sui fiumi e con i soli pam la nk dell'adige rimarrebbe spopolata per parecchio tempo durante la stagione (con i braccobaldi ben contenti).
Molestatore di avannotti.
12/06/90

#76 Uomo Rapala

Uomo Rapala

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 178 Post:
  • LocalitàVerona
  • Tecnica: Tenkara e/o Rapala
  • Provenienza: Verona

Postato 20 August 2012 - 23:00 PM

Qui la stagione volge al termine e la partecipazione online non è stata decisamente quella voluta.

Fortunatamente la qualità degli interventi è stata alta e la partecipazione diretta, quella di chi si trova al di fuori di internet, è stata molto buona.

Con Settembre metterò per iscritto le proposte migliori e inizieremo il discorso con i sottocomitati per portare la discussione direttamente in assemblea generale, dove, anche grazie al sostegno pieno of our president, spero di vederle diventare parte del regolamento 2013.
Andrea Crobu, quello che risponde ad appv@appv.it :)

#77 TomFishing

TomFishing

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 55 Post:
  • Tecnica: tocco,spinning,mosca
  • Provenienza: Verona

Postato 29 August 2012 - 21:48 PM

per iscritto le proposte migliori?...ovvero quelle di amici di amici come tutti gli anni?...dovreste metterle tutte poi la gente vota quelle che vuole...troppo facile mettere sempre tre proposte di una piccola cerchia di persone

#78 carlo alberto

carlo alberto

    bon da niente

  • Gold Member
  • 1126 Post:
  • LocalitàVerona city
  • Tecnica: spinning e mosca
  • Provenienza: verona

Postato 30 August 2012 - 08:45 AM

Sono i sottocomitati di bacino che analizzano le proposte e valutano quelle da sottoporre al voto in assemblea.
Non è possibile presentare direttamente in assemblea le proposte ma è necessario il passaggio intermedio dei sottocomitati che analizzano e valutano quali proposte mettere ai voti a fine anno.

E' lo statuto dell'appv che prevede questo.

riguardo le "proposte migliori" penso che si intenda che se una proposta è supportata da un congruo numero di firmatari che la appoggiano avrà piu possibilità di essere presa in considerazione dai sottocomitati che devono tener conto di ciò.

Se una proposta è fatta da uno o poche teste ha meno speranza di essere considerata per il voto in assemblea...

Questo post è stato modificato da carlo alberto: 30 August 2012 - 08:46 AM

"Gli dei non sottrarranno agli anni di vita concessi agli uomini il tempo passato a pescare"
Silver Salmon Club Verona
Posted Image

#79 Uomo Rapala

Uomo Rapala

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 178 Post:
  • LocalitàVerona
  • Tecnica: Tenkara e/o Rapala
  • Provenienza: Verona

Postato 30 August 2012 - 08:55 AM

No no, mando solo le proposte che mi piacciono: è per questo che ho aperto la discussione pubblica, perché mi piace fare come pare a me e mi piace che gli altri si rodano. Eggià. Posted Image

Cmq, sarcasmo a parte, non verranno prese in considerazione le proposte che implicano violazione della legge provinciale, come il genio delle 200 catture per dirne una.
Andrea Crobu, quello che risponde ad appv@appv.it :)


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi