Jump to content

REPORT raduno primaverile 13-14 aprile - Laghi HappyVaia (BS)

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Meglio delle camole finte


  • Please log in to reply
10 risposte a questo topic

#1 ivan from trigno

ivan from trigno

    Jiivan

  • Gold Member
  • 4606 Post:
  • LocalitàRoma Nord
  • Tecnica: Spinning e Passata
  • Provenienza: Roma Nord

Postato 06 June 2011 - 16:03 PM

voglio condividere con voi questo "trucchetto" che ho provato e che mi ha dato ottimi risultati...
-prendete 2 twister di piccole dimensioni (classici da laghetto, 2 pollici)
-tagliategli la coda
-otterrete due "corpi" smil camole finte berkley
-innescateli come tali

-super resistenza ai lanci e agli attacchi
-molto piu consistenti
-super rotazione

il prezzo alla fine dovrebbe essere uguale, 5 euro per 52 camole finte, io i twister li pago 10 cent. l'uno....ma durano molto di piu sull'amo
-Il Catch And Release non è un modo di dire... non si rilascia un pesce perchè "è il regolamento" o perchè "spero di ritrovarlo e riprenderlo"...un pesce lo si rilascia per la semplice e genuina ammirazione di esso... quando si è colpiti dalla bellezza della natura che ti circonda e dei suoi abitanti, quando si è consapevoli della loro straordinarietà, sia nella loro bellezza che nei loro comportamenti, il C&R diviene non una scelta, ma una semplice ed ovvia conseguenza...e la giusta compensazione per quel piccolo peccato d'egoismo qual'è la pesca; non si puo rovinare tutto ciò, perchè è strordinario.-
-Il miglior modo per godere di questo paradiso, è pescarci-
-La frase più bella del mondo non è "ti amo" ma "ce l'ho!!"-

#2 Max1987

Max1987

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 3751 Post:
  • Localitàroma
  • Tecnica: striscio, spinning
  • Provenienza: Roma

Postato 06 June 2011 - 17:47 PM

voglio condividere con voi questo "trucchetto" che ho provato e che mi ha dato ottimi risultati...
-prendete 2 twister di piccole dimensioni (classici da laghetto, 2 pollici)
-tagliategli la coda
-otterrete due "corpi" smil camole finte berkley
-innescateli come tali

-super resistenza ai lanci e agli attacchi
-molto piu consistenti
-super rotazione

il prezzo alla fine dovrebbe essere uguale, 5 euro per 52 camole finte, io i twister li pago 10 cent. l'uno....ma durano molto di piu sull'amo

Valido ragionamento ;-) . Io, a volte, metto un falcetto nel doppio innesco al posto della prima camola...per fare un "contrasto di colore"...cosa ormai andata in disuso da quando ho le camole finte :mrgreen: . Questo perché, comunque, il falcetto richiede prontezza nella ferrata...cosa difficile in caso di mangiate "svogliate"...e poi ci sono sempre i cavedani del tevere a spinning, quando la stagione non è buona per le trote :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

#3 cavand12

cavand12

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 324 Post:
  • Tecnica: galleggiante
  • Provenienza: bergamo

Postato 15 February 2013 - 11:35 AM


Valido ragionamento http://www.pescanetw...#/icon_wink.gif . Io, a volte, metto un falcetto nel doppio innesco al posto della prima camola...per fare un "contrasto di colore"...cosa ormai andata in disuso da quando ho le camole finte http://www.pescanetw...con_biggrin.gif . Questo perché, comunque, il falcetto richiede prontezza nella ferrata...cosa difficile in caso di mangiate "svogliate"...e poi ci sono sempre i cavedani del tevere a spinning, quando la stagione non è buona per le trote http://www.pescanetw...R#/rolleyes.gif http://www.pescanetw...R#/rolleyes.gif http://www.pescanetw...R#/rolleyes.gif



#4 cavand12

cavand12

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 324 Post:
  • Tecnica: galleggiante
  • Provenienza: bergamo

Postato 15 February 2013 - 11:37 AM

Come fai ad innescare le camole finte?? Io ho preso quelle della berkley su Internet, non accorgendomi che sono molto piccole e dure, rischio di trapassarmi un dito ogni volta...

#5 Max1987

Max1987

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 3751 Post:
  • Localitàroma
  • Tecnica: striscio, spinning
  • Provenienza: Roma

Postato 15 February 2013 - 15:18 PM

Come fai ad innescare le camole finte?? Io ho preso quelle della berkley su Internet, non accorgendomi che sono molto piccole e dure, rischio di trapassarmi un dito ogni volta...

Le inneschi come le camole normali ;)...sono un pochino più "sode", quindi devi solo prestare un pochino di attenzione in più nell'innesco e con ami ben affilati vedrai che non hai problemi ;)! Io non ho mai avuto difficoltà ad innescarle anche se ammetto che, a distanza di circa 2 anni, non ho ancora dato così tanta fiducia in esse come credo che meritino...quando vedo le camole naturali, l'istinto di usare quelle è troppo forte -.-'



#6 luclomb

luclomb

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 5 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: San Giovanni Valdarno

Postato 16 May 2019 - 18:48 PM

Scusate la domanda che può sembrare banale. Ma le camole finte o i falcetti si usano anche col galleggiante? Grazie

#7 federix

federix

    Moderatore forum

  • Moderatori I
  • 16053 Post:
  • LocalitàNovara
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Novara

Postato 16 May 2019 - 19:15 PM

Scusate la domanda che può sembrare banale. Ma le camole finte o i falcetti si usano anche col galleggiante? Grazie

 

La risposta più scontata sarebbe NO...sono esche di gomma che devono essere animate con un recupero, possono essee usate a spinning o appunto come indicato qui con tecniche a recupero dedicate alla trota lago e in quest'ultimo caso possono essere usate da sole, oppure in abbinamento all'esca vera.

 

Difficile che lasciate ferme, siano adescanti e tu possa fare catture.

 

 

Poi ..in realtà è anche vero che mi è capitato di prendere pesci lasciando l'esca di gomma ferma sul fondo :D :D  anzi che in certe occasioni renda di più che recuperata :D :D  ma si tratta di esche particolari molto scentate, non con i falcetti.

Per ora non seguire questa strada :D , o peschi a recupero con queste esche, oppure al galleggiante mettici delle camole vere ;)


lqup6RK.jpg             Join us TjVqepI.jpg on Facebook!      

 

 

 

 

 

 

 

 


#8 luclomb

luclomb

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 5 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: San Giovanni Valdarno

Postato 16 May 2019 - 20:29 PM

Grazie mille. Era un dubbio che deriva dal fatto che col galleggiante spesso capita di fare catture durante brevi recuperi o appena finito il breve recupero. Così immagino che se si usa il galleggiante non lasciandolo fermo ma recuperando frequentemente fino a portarlo a riva si produce qualcosa di simile allo spinning. Chi sa? Qualcuno ha provato questo sistema?

#9 doppiotrap

doppiotrap

    Rhum Signorino

  • Svaccatore di topic
  • 9755 Post:
  • LocalitàCarbonara di Po
  • Tecnica: Swimbait & Topwater
  • Provenienza: mantova
  • Anno di nascita:1967

Postato 17 May 2019 - 08:38 AM

Grazie mille. Era un dubbio che deriva dal fatto che col galleggiante spesso capita di fare catture durante brevi recuperi o appena finito il breve recupero. Così immagino che se si usa il galleggiante non lasciandolo fermo ma recuperando frequentemente fino a portarlo a riva si produce qualcosa di simile allo spinning. Chi sa? Qualcuno ha provato questo sistema?

 

è o forse meglio dire era una tecnica fatta con le penne di pavone per mantenere l'esca ad una determinata profondità, poi con l'avvento delle bombarde con vari gradi di affondamento penso siano sparite le penne (con somma gioia dei pavoni :lachtot:


No sponsor, no lies
 

#10 luclomb

luclomb

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 5 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: San Giovanni Valdarno

Postato 17 May 2019 - 11:35 AM

Beati pavoni! Onore alle bombardare!🎣🎣

#11 Max1987

Max1987

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 3751 Post:
  • Localitàroma
  • Tecnica: striscio, spinning
  • Provenienza: Roma

Postato 21 May 2019 - 11:26 AM

Quoto i ragazzi e aggiungo che spesso le esche di gomma non affondano come dovrebbero e quindi potrebbero dare problemi nella pesca col galleggiante ;). Oltre al discorso della mancanza di sapore. Il bruco della beretta, però, va una favola anche innescato a fermo nella pesca a bandiera, almeno nei laghetti che frequento io, pur non essendo scentati (magari avranno semplicemente neutralizzato l'odore/sapore di gomma e reso l'esca particolarmente morbida per invitare a continuare la mangiata) ;)




0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi