Jump to content

Info utili su ripresa pesca dal 4 maggio 2020

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Pesca da scogli Giglio


  • Please log in to reply
4 risposte a questo topic

#1 ceccoclat

ceccoclat

    Utente registrato

  • Utenti
  • PipPipPipPipPip
  • 4 Post:
  • Tecnica: idontknow
  • Provenienza: lazio

Postato 29 June 2020 - 09:14 AM

Buongiorno a tutti, mi sono appena iscritto al forum ed avrei alcune domande riguardanti la pesca sulla costa all'isola del Giglio.

Tra un paio di mesi sarò lì, ed essendoci stato altre volte ed avendo notato il gran numero di pesci, quest anno vorrei partire preparato.

Pescherò probabilmente da una scogliera, con acqua di 5-6 metri. Da quì in poi non so più nulla, ed accetto volentieri consigli di qualsiasi tipo, tecniche, canna, filo, mulinello, esca, orari, veramente qualsiasi cosa. Sono veramente ignorante in materia, quindi non trattenetevi dal suggerire anche le cose più ovvie. Vi ringrazio



#2 peo17

peo17

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 201 Post:
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Novara

Postato 29 June 2020 - 11:52 AM

Ciao, io ti risponderei molto volentieri, ma posta cosí la domanda ė troppo vaga.

Hai idea di cosa ti piacerebbe pescare??con quale tecnica??

Giusto per avere uno spunto e iniziare dopo a consigliarti qualcosa, dalla scogliera si possono utilizzare tante tecniche .. facci sapere cosa ti piacerebbe pescare e magari come e poi approfondiamo il discorso 😁😁

#3 ceccoclat

ceccoclat

    Utente registrato

  • Utenti
  • PipPipPipPipPip
  • 4 Post:
  • Tecnica: idontknow
  • Provenienza: lazio

Postato 29 June 2020 - 13:08 PM

Dove sto andando mi sembra ci siano parecchi saraghi ed occhiate. Riguardo alla tecnica non saprei proprio. Anni fa provai con una fiocina e i pesci erano quasi esclusivamente tra gli scogli sul fondo. Quindi non penso sia una buona idea usare un galleggiante (correggetemi se sbaglio). Allo stesso tempo però il fondale come dicevo è pieno di scogli e rientranze che mi fanno pensare ci sia il rischio che un eventuale piombo si incastri. Ho notato anche dei polpi ma in quel caso non ho idea di come approcciarmi. In generale non ho delle preferenze, ma non dispiacerebbe avere un' attrezzatura versatile che mi permetta di prendere una gamma vasta di pesci, sempre che esista questa possibilità. Il mio unico vincolo è che per ora non vorrei spendere un occhio della testa, ma abbastanza da avere qualche soddisfazione. Sono stato una volta su un fiume con una canna a colpo (mi sembra si chiami così), di quelle fisse piccoline e non è andata malissimo, però non so quanto una cosa del genere si adatti al mare, dove forse ho bisogno di pescare più lontano. Ho sentito parlare di bolognese ma non ho idea se sia adatta o meno alla situazione. Oltre a questo non so cosa aggiungere, accetto suggerimenti riguardo a tecniche che siano adatte a qualcuno che sta iniziando ora.



#4 ceccoclat

ceccoclat

    Utente registrato

  • Utenti
  • PipPipPipPipPip
  • 4 Post:
  • Tecnica: idontknow
  • Provenienza: lazio

Postato 29 June 2020 - 13:13 PM

Aggiungo ora che ho appena scoperto lo spinning ma so ho capito bene ci si prende roba grossa e non so quanto sia adatto a ad un principiante



#5 peo17

peo17

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 201 Post:
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Novara

Postato 02 July 2020 - 13:51 PM

Ciao, allora il fatto che i pesci stanno sul fondo in mezzo agli scogli é normalissimo, cmq da come lo hai descritto ė un ottimo spot per la pesca, essendo un principiante io lo affronterai con la pesca alla bolognese con galleggiante scorrevole, tecnica bellissima che ti permette di catturare un po di tutto, diciamo che non riesci a fare tanta selezione ci puoi prendere dal sarago, all'occhiata alla spigola e così via.

Per quanto riguarda la montatura ti devi procurare:
1)stoppini di seta (generalmente all interno dei pacchi hanno già le palline salva nodo)
2) piombo di forma olivare da 2 grammi
3) galleggiante scorrevole da 4 grammi( io uso quelli a foccia rovesciata)
4) gliele e girella/moschettone
5) ami del 14/16

Per quanto riguarda i fili un nylon secondo me va più che bene, io usavo in bobina come filo madre un nylon dello 0,24, come terminale un nylon dello 0,12/0,10.

La montatura va eseguita nel seguente ordine (almeno così é come la faccio io), stoppino di seta, pallina salva nodo, galleggiante scorrevole, pallino salva nodo, stoppino di seta, piombo olivare da 2 grammi, girella, girella-moschettone, terminale (io lo faccio di solo da 1,5 metri) e amo.

Per l attrezzatura ti consiglio di rivolgerti ad un negozio di pesca, dici il budget a tua disposizione, spieghi che vuoi pescare a bolognese e ti indicherà l attrezzatura adatta :)

É una tecnica che da molte soddisfazioni, soprattutto con quel tipo di fondale.

Come esca ti consiglio di utilizzare i bigattini e i coreani (mi raccomando in questo caso procurati un ago per innescarlo), puoi anche usare il gambero, rimane sempre un ottima alternativa.

Perche no, l ideale sarebbe anche pasturare il luogo di pesca, io utilizzo la pastura FONDO MARE al formaggio, la mischio con i bigattini (ci sono tanti tutorial che mostrano come preparare le palle di pastura).

Di altro non saprei che cosa aggiungere, se hai qualche dubbio chiedi pure, spero di esserti stato utile 😁😁


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi