Jump to content

REPORT Raduno Feriolo - 28/29 settembre 2019

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

storia di capotti, delusioni e illusioni; quando non vuole proprio girare.


  • Please log in to reply
11 risposte a questo topic

#1 Pescaduret

Pescaduret

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1265 Post:
  • Tecnica: Spinning & guests
  • Provenienza: bassa modenese

Postato 06 November 2019 - 21:41 PM

Stasera racconterò il mio rapporto con un pesce, anzi una tecnica di pesca... anzi una vera e propria filosofia che amo, ma dalla quale non sono forse contraccambiato. 

 

Correva l'anno 2014, anno che per le popolazioni in riva al Grande Fiume richiamerà alla memoria la piena eccezionale del Po e per me il mio "battesimo del fuoco" per lo spinning pesante: armato di una Alcedo Big Fish (un palo della luce da 300g di casting), e un J-13 proprio durante quella piena provai per la prima volta lo spinning al siluro... un pomeriggio che non scorderò mai... si vedevano i baffoni a galla, in piena caccia; ma da bravo pivellino me ne tornai a casa comunque col capotto; quella pesca però mi aveva stregato. 

 

Continuai a praticarla, senza molto successo; 0 pesci presi. Intanto però comperai una prima vera combo adatta, e cercai di esserci in tutti i momenti favorevoli per la cattura del glano; video su youtube, conversazioni con pescatori di vecchio corso, "analisi" di spot e momenti, prove su prove.... nulla.  :ka:

 

Ma boh, ero convinto che prima o dopo il baffone sarebbe arrivato, era solo questione di provarci. passavano mesi e anni, e la cosa iniziava a fare strano... non riuscivo a prendere nulla; avevo già capito che il siluro non era certo quel pesce famelico, feroce e ottuso che taluni descrivevano... anzi, proprio perché non ne prendevo iniziai a vederlo in modo diverso, come un pesce scaltro, attento e smaliziato. 

 

nel 2018 mi feci tutte le piene da Novembre ad Aprile, senza vedere nulla. Intanto gli altri (e gli amici) prendevano, qualcosa... magari anche per pura fortuna, quella che per me latitava. Una sera piena stupenda del Panaro, pesci così attivi da frugare i rami degli alberi in cerca di cibo... arrivo con un amico e grande silurista... risultato 2 bei pesci lui, sui 30 e 40kg circa e un siluro io... sui 400g, per alcune decine di cm di lunghezza. Aveva deciso di lanciarsi su una gomma grossa quasi come lui. Però imparai, imparai come manovrare davvero un J-13 e presentare una gomma, solo guardandolo cambiai del tutto la mia visione dello spinning al baffo. 

 

Cercai di applicare ciò che avevo visto, ma sembrava che non contasse nulla; nessun pesce. O non c'era attività (spesso), o c'era un minimo segno di attività ma nessun pesce attaccava l'esca. Mai il momento giusto (perché il siluro va pescato nei "suoi" momenti, e stop... quando arrivano? nessuno lo sa)... una mattina arrivo sul fiume gonfio di buon'ora, batto un largo tratto di sponda e dato che non c'è attività riparto per fare delle commissioni. Nel tardo pomeriggio ritorno sullo spot e nemmeno allora si muoveva nulla. La sera un pescatore della zona pubblica un video sul Tubo dove ne fa 4 a casting di seguito, esattamente dove pescavo io :shocked: . Solo che lui era arrivato a Mezzogiorno, quando io ero in banca (o in posta, boh!) e ha trovato un'attività favolosa. 

 

Ecco, sembra che io non abbia mai trovato il momento buono, sempre mancato... laboriosi calcoli sul momento migliore (e negli ultimi mesi effettivamente solo il tempo libero dal lavoro, quindi fine dei calcoli!)... crescita, colmo di piena, calata, ritorno al livello normale, luna, periodo della giornata.... nulla. Anzi, quasi per sberleffo sembrava che la sorte si divertisse a farmi mancare l'appuntamento per un soffio. 

 

Mi chiedo cosa sbaglio, eppur pesco uguale a molti altri: stesse esche, stesse tecniche, stessi spot, stesse montature, eppure :irre:

 

Lunedì il fiume iniziò a crescere già in nottata; al mattino era già sporco ma al pomeriggio sarebbe arrivato il picco di una piena non di portata eccezionale ma comunque interessante. Io fortunatamente potevo esserci e c'ero. Attività di pesci foraggio paurosa, in alcuni punti l'acqua ribolliva dalla quantità di pesci foraggio che cercavano riparo dalla piena. Pregustavo già la fine dei capotti e delle delusioni. Due ore furono sufficienti per smentirmi... attività siluresca zero; condizioni del fiume da manuale. Il giorno successivo al lavoro, durante la pausa guardo il telefono ed ecco la foto di un bel vitello sopra il metro e ottanta, uscito nello stesso posto visitato da me meno di ventiquattro ore prima. Ritornano i fantasmi, ma spariscono in fretta, la giornata è soleggiata, sono immerso nella natura, va bene così. 

 

In anni di tentativi un solo pesce, che pareva più una barzelletta che un pinnuto. Ma la prossima volta che il fiume chiamerà, io andrò ancora. 

 

Perché continuo a illudermi dopotutto che la prossima volta sarà quella buona... che i miei sforzi saranno premiati. E in fondo se pescassi solo per prendere pesce, avrei dovuto smetterla da tempo  ;)



#2 doppiorhum

doppiorhum

    TitsRhum

  • Svaccatore di topic
  • 9871 Post:
  • LocalitàCarbonara di Po
  • Tecnica: Swimbait & Topwater
  • Provenienza: mantova
  • Anno di nascita:1967

Postato 06 November 2019 - 22:35 PM

quando sono in attività devi solo trovare la presentazione giusta, come tutti gli altri pesci. Incontrai dei ragazzi modenesi in uno spot che frequentavo, erano già sullo spot da un pò e non avevano sentito una tirata nonostante si vedessero i pesci in attività. Quando hanno mollato il colpo ho infilato 8 pesci, presentavano male l'esca, non passava dove doveva passare e il risultato era quello


No sponsor, no lies
 

#3 Fario-CH

Fario-CH

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 9496 Post:
  • LocalitàNyon-Svizzera
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Piemonte
  • Anno di nascita:1966

Postato 07 November 2019 - 08:51 AM

Intanto complimenti per la passione e la costanza che ci metti, IL pesce arrivera' sicuramente, te lo stra-meriti :)

PS non pesco siluri ma ti garantisco che anche a trote (quelle serie intendo) ed ancor di piu' lucci, la finestra di attivita' é fondamentale :)


Questo post è stato modificato da Fario-CH: 07 November 2019 - 08:52 AM


#4 seminatore di artificiali

seminatore di artificiali

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 30 Post:
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Lecco

Postato 07 November 2019 - 14:37 PM

due consigli spassionati......qui ci vuole una benedizione e prova ad andare con qualcuno che li prende......

comunque ti faccio i complimenti per la tua tenacia e caparbietà ....io certe volte non ci riesco



#5 Fragrey

Fragrey

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1041 Post:
  • LocalitàSelvino (BG)
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Selvino (BG)
  • Anno di nascita:1996

Postato 08 November 2019 - 01:38 AM

Complimenti per la costanza nonostante tutto, i miei piccoli tentativi di prendere il siluro a spinning sono stati un fiasco perché ovviamente ho pescato nei momenti peggiori con acqua limpida, detto ciò però io ho mollato abbastanza velocemente.... Anche io andrei con qualcuno che li sa prendere tanto per incominciare a prendere mano e per non mangiare solo nervoso xD

#6 Pescaduret

Pescaduret

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1265 Post:
  • Tecnica: Spinning & guests
  • Provenienza: bassa modenese

Postato 08 November 2019 - 09:19 AM

Grazie ragazzi; in effetti sono uscito qualche volta con uno dei "guru" locali, che frequenta gli stessi spot che faccio io, e che ha risultati più che soddisfacenti. Come ho scritto mi è bastato uscire una volta per rendermi conto che il modo con cui usavo il J-13 era del tutto sbagliato, e che andava presentato in modo assolutamente diverso (lui usa come esca quasi solo il J-13, usando alternative solo quando con lo snodato risulta impossibile entrare in pesca). Ne ho fatto tesoro, e ogni volta che vado cerco di ragionare sempre su cosa presentare, come e dove. 

 

Secondo me comunque il momento conta più di ogni altra cosa con il glano: se si muove e cerca cibo allora le possibilità aumentano in modo esponenziale, se sta fermo allora non c'è verso, manco con le presentazioni più sopraffine. 

 

Gli unici glani degni di nota che ho agganciato (e perso :( ) li ho presi accidentalmente, cercando altro (perca, ultralight in genere, aspio, bass... vero Doppio?  :D ) e in un paio di occasioni sono sicuro di aver avuto all'amo vitelli di tutto rispetto, ma senza attrezzature adeguate non c'è verso di portarli a riva. Li avessi presi con la combo "giusta" garantito che sarebbero stati salpati e fotografati. 



#7 doppiorhum

doppiorhum

    TitsRhum

  • Svaccatore di topic
  • 9871 Post:
  • LocalitàCarbonara di Po
  • Tecnica: Swimbait & Topwater
  • Provenienza: mantova
  • Anno di nascita:1967

Postato 08 November 2019 - 16:26 PM

Grazie ragazzi; in effetti sono uscito qualche volta con uno dei "guru" locali, che frequenta gli stessi spot che faccio io, e che ha risultati più che soddisfacenti. Come ho scritto mi è bastato uscire una volta per rendermi conto che il modo con cui usavo il J-13 era del tutto sbagliato, e che andava presentato in modo assolutamente diverso (lui usa come esca quasi solo il J-13, usando alternative solo quando con lo snodato risulta impossibile entrare in pesca). Ne ho fatto tesoro, e ogni volta che vado cerco di ragionare sempre su cosa presentare, come e dove. 

 

Secondo me comunque il momento conta più di ogni altra cosa con il glano: se si muove e cerca cibo allora le possibilità aumentano in modo esponenziale, se sta fermo allora non c'è verso, manco con le presentazioni più sopraffine. 

 

Gli unici glani degni di nota che ho agganciato (e perso :( ) li ho presi accidentalmente, cercando altro (perca, ultralight in genere, aspio, bass... vero Doppio?  :D ) e in un paio di occasioni sono sicuro di aver avuto all'amo vitelli di tutto rispetto, ma senza attrezzature adeguate non c'è verso di portarli a riva. Li avessi presi con la combo "giusta" garantito che sarebbero stati salpati e fotografati. 

 

non tutti persi :D


No sponsor, no lies
 

#8 Pescaduret

Pescaduret

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1265 Post:
  • Tecnica: Spinning & guests
  • Provenienza: bassa modenese

Postato 08 November 2019 - 20:29 PM

 
non tutti persi :D


Già, e io che mi ero già fatto il viaggione del bass della vita! 😁

#9 The Legend

The Legend

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 21074 Post:
  • LocalitàOSTIANO CREMONA
  • Tecnica: al colpo
  • Provenienza: Ostiano

Postato 09 November 2019 - 04:57 AM

Auguri per la prossima


saluti

The Legend

#10 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26667 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 10 November 2019 - 11:10 AM

i siluri sono IMHO esattamente come i bass: fetentissimi, vogliono quel che decidono loro e come lo vogliono loro.

 

riprova e non mollare, magari cambia esca o presentazione, una cavolata qualsiasi puo' essere la chiave per il successo. oppure lancia a random, recupera ancora piu' a random, e vedi se esce qualcosa.


" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#11 federix

federix

    Moderatore forum

  • Moderatori I
  • 16217 Post:
  • LocalitàNovara
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Novara

Postato 10 November 2019 - 16:26 PM

UN po' mi ci rivedo nella tuo racconto... seppur molto più in piccolo perché qui da me i siluri sono sicuramente mooooolto meno che dalle tue parti e anche perché io alla fine ci vado davvero molto poco.

Comunque ho visto prendere altri, e a me non era mai capitato...però diciamocelo...alla fine se ci provavo una volta all'anno era già tanto :D

 

Solo quest'anno mi sono impegnato a provarci di più ( 3 volte, forse 4 :D ) e sicuramente non è semplice...

Nella mia ignoranza pescatoria mi è capitato di prenderne due/tre, quindi devi solo provarci e trovarti al posto giusto nel momento giusto, come per molte specie di pesci :up:

 

Insisti che arriveranno le soddisfazioni :up:


lqup6RK.jpg             Join us TjVqepI.jpg on Facebook!      

 

 

 

 

 

 

 

 


#12 Grezzo

Grezzo

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 2274 Post:
  • Tecnica: floating spinner !
  • Provenienza: Trento

Postato 13 November 2019 - 17:10 PM

E tu vacci col Pres a siluri.

Lui li prende...no aspetta, così è ambiguo...

Lui i siluri li prende...nah, ancora stranosessuale...

Lui sa insidiarli : pensa che in modo rocambolesco, qualche vita fa, me ne ha fatto recuperare uno :cooler:

 

Scherzi a parte, disamine sulla sua presenza nelle acque a parte -che per inciso non mi interessano- è un pesce che mi sa di tutto fuorchè di facile da prendere, e parlo sia di ricerca che di tecnica che di idoneità delle attrezzature. Credo che la pesca al siluro sia un mondo a parte e che l'approccio giusto sia quello di entrarci mano nella mano con chi lo conosce bene, lasciando perdere i guru prezzolati che tanto vanno di moda sui social.

 

Insisti e non demordere, e vedrai che un bel report in cui abbraccerai un bel mucoso prima o poi ce lo scrivi ;)




0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi