Jump to content

Info utili su ripresa pesca dal 4 maggio 2020

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

bolo e bigatto. un connubio inscindibile ?


  • Please log in to reply
3 risposte a questo topic

#1 vicios

vicios

    Utente registrato

  • Utenti
  • PipPipPipPipPip
  • 3 Post:
  • Tecnica: bolognese
  • Provenienza: napoli

Postato 08 October 2016 - 15:10 PM

ciao ragazzi da un po di tempo ho ripreso la pesca con la bolognese,mio primo amore e mi chiedevo se ,insidiando spigole orate e saraghi fosse possibile allontanarsi da questa dipendenza dal bigattino a favore di esche alternative.ad esempio sarda,cannolichi altri anellidi ,cozze ecc.ecc.ad esempio cozze e sarde per la loroscarsa tenuta sono consigliabili ? cèun sistema per aumentare la loro tenuta sull'amo? prediligo scogliere e banchine dei moli.grazie a chi mi dara' un aiuto.saluti



#2 cicalone

cicalone

    Moderatore di Sezione

  • Moderatori
  • 4577 Post:
  • LocalitàRoma
  • Tecnica: bolognese e canna fi
  • Provenienza: Ostia lido Roma

Postato 10 October 2016 - 08:10 AM

Bigattino uber alles


pesca e caccia sono parte della vita dell'essere umano.
 
IO ho conosciuto Mario Albertarelli e Giordaloco

#3 giuse.davi

giuse.davi

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 10 Post:
  • Tecnica: bolognese
  • Provenienza: palermo

Postato 30 May 2019 - 19:46 PM

io pesco praticamente solo a bolognese e mi è capitato di usare esche diverse dal bigattino.....per la sarda io uso un galleggiante di 6/8 gr scorrevole con amo del 12/14 (dipende che tipo) e la sarda la taglio a trancetti e poi la lego col filo elastico, oppure amo dell'8/10 e le sardine piu piccole intere facendo passare l'amo dalla parte della gola praticamente...la cozza la puoi innescare sia col guscio che senza, però se la usi senza guscio ti consiglio di asciugarla con un panno o un tovagliolo cosi la puoi muovere meglio tra le mani, galleggiante da 5 gr scorrevole e amo del 14...poi ho utilizzato anche il gambero che secondo me è ottima come esca alternativa al bigattino, quando lo compri lo sgusci e lo metti in un barattolo con dello zucchero sopra in modo tale che diventa più duro

spero di esserti stato d'aiuto



#4 marco1956

marco1956

    Gold Member

  • Gold Member
  • 5115 Post:
  • LocalitàBudrio BO
  • Tecnica: surf paf bolognese
  • Provenienza: Budrio BO

Postato 01 June 2019 - 10:08 AM

Assolutamente no, il bigattino è un'ottima esca ma non è ne l'unica ne la migliore, è quella che è più polivalente, cattura un po di tutto e con la stessa esca ci fai anche la pasturazione, per la spigola di notte i risultati migliori si hanno con il gamberetto di scoglio vivo e con il coreano appuntato solo per la testa, per la pesca delle boghe l'esca migliore è il gamberetto sgusciato, per il sarago le esche migliori, specialmente a mare mosso, sono la sardina e la pastella, per il cefalo le esche migliori sono il pane e il petto di pollo.

La cozza è un'ottima esca ma per avere i risultati migliori a bolognese va preparata, dopo averla aperta e tolta dal guscio la devi far asciugare un po, un pizzico di sale fino aiuta ad espellere l'acqua più velocemente, la puoi usare anche appena tolta dal guscio ma è molto fragile e attira la minutaglia che te la distrugge in un nanosecondo, secondo me la puoi usare così com'è solo di notte, detto questo io non parto mai senza un chiletto di bigattini nel sacchetto


Ex moderatore molto poco moderato


1 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi