Jump to content

RADUNO FERIOLO (VB) - 28/29 settembre 2019

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Prime prove di lancio sul prato


  • Please log in to reply
26 risposte a questo topic

#1 FurryFra

FurryFra

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 349 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Assemini (CA) - Sardegna

Postato 01 October 2014 - 20:07 PM

Salve a tutti, stasera sono andato a provare per la prima volta il lancio con la canna da mosca. Ho scelto un praticello tranquillo in campagna.

Ho provato per un oretta iniziando come dice Daveri nel libro stendendo una decina di metri di coda in terra, poi ho impugnato la canna e l'ho alzata e mi sono stupito di come la coda di topo volteggi in aria il  problema comunque è che non sono riuscito a fare un lancio come si deve, cioè facendo toccare prima il fiocco di lana in terra, al massimo sono riuscito a far toccare la punta della coda per prima.

Mi viene difficile non muovere il polso e anche fermare la canna senza inclinarla troppo all'indietro. Forzandomi a farlo però ho notato che il lancio riesce meglio però quando la canna è alzata aspettando che la coda si stenda all'indietro la coda incomincia a scrorrere tra gli anelli verso il basso, oppure facendo volteggiare la coda mi è capitato un sacco di volte che mi sia caduta addosso la coda :bäh:

In ogni caso ho ridotto il finale un colabrodo...

Una cosa fastidiosissima è che recuperando filo con il mulinello se non faccio attenzione si accumula tutto da un lato incastrandosi o addirittura saltando fuori dalla bobina, mi domando cosa dovesse accadere se mai un giorno dovesse abboccare un pesce (sempre che ne abbocchi mai uno...) con cui serve la frizione...secondo me la coda è troppo lunga o comunque il mulinello troppo piccolo perchè è quasi impossibile recuperare tutto il filo senza fargli toccare la sommità della bobina.

Se qualcuno di voi ha inziato così senza corso, quanto vi allenavate? Quanto tempo avete impiegato prima di riuscire a fare del lanci in grazia di xxx? Come posso risolvere la questione del mulinello?

 

P.S. mi sono accorto adesso che la discussione andava nella sezione "Lancio [pam]", potete spostare? Grazie


Questo post è stato modificato da FurryFra: 01 October 2014 - 20:34 PM

"Se solo tu sapessi...dove sono stato e che cosa ho visto!"

#2 gabri99

gabri99

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1131 Post:
  • Localitàsasso marconi (Bo)
  • Tecnica: spinning e a fondo
  • Provenienza: Bologna

Postato 02 October 2014 - 05:37 AM

ciao io ho cominciato una settimana fa come te, da solo. sono andato direttamente sul fiume, non avevo neanche letto il libro di Daveri. ho avuto e qualche volta ho gli stessi identici problemi che hai  te, per fortuna un signore mi ha aiutato un'oretta facendomi vedere come si faceva e facendomi provare,così ho imparato molto!. io farò 5/6 ore settimanali forse qualcosa di più tra prati e fiume



#3 dade979

dade979

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 6887 Post:
  • Località
  • Tecnica:
  • Provenienza:

Postato 02 October 2014 - 07:53 AM

quello che descrivi come un problema del mulinello ti posso assicurare che non è un problema; i mulinelli per le altre tecniche hanno la bobina che si muove verticalmente ad ogni giro di manovella ed in questo modo il monofilo non si accumula tutto nello stesso punto; nel mulo da mosca questo tipo di movimento non c'è quindi sarai tu con le dita a gestire la coda; tieni presente che salvo rare occasioni dove il pesce è veramente grosso, non userai mail il mulo per recuperare il pesce ma semplicemente utilizzerai la mano per recuperare coda lasciandola a penzoloni e rischiando di pestarla se non sei in acqua e la vera frizione nella pesca a mosca (parliamo di trote temoli e cavedani) è il dito che blocca la coda sulla canna..........

per il discorso di lancio come ti ho già detto dietro non partire con una decina di metri cercando di frustare e cedendo coda; parti come se avessi una canna fissa ed impara il movimento in quel modo; solo allora potrai iniziare a stendere più coda.

p.s. non è vero che il polso nel lancio deve essere fisso....... per quanto mi riguarda con attrezzatura come la tua lancio solo di polso........

buon divertimento



#4 Indro

Indro

    Fly Fishing Padawan

  • Gold Member
  • 2087 Post:
  • LocalitàCologno Monzese
  • Tecnica: Pesca con la Mosca
  • Provenienza: Milano

Postato 02 October 2014 - 08:09 AM

prima di tutto non ti devi demoralizzare, è normale fare dei "lanci" pessimi all'inzio. prendila come spinta per imparare sempre di più. il lancio nella pesca a mosca è la parte più tecnica che contraddistingue noi pam. Serve molta dedizione e concentrazione, che col tempo ti porteranno a migliorare il tuo lancio. Tutti noi anche se peschiamo da una vita a pam facciamo  spesso errori di lancio e non tutte le votle lanciamo bene al 100%!

 

per il polso dipende dalal tecnica di lancio: alcune tecniche lanciano col polso fisso e fermo, altre utilizzano solo quello per lanciare. la teoria vuole che il polso si più fermo possibiel, ma non prioprio bloccato. Ma io non sono un grande lanciatore, lascio la parola ad altri su qst argomento

 

per la coda che ti cade in testa vale il discorso di prima: pian pianino impari a gestirla!

 

per il mulo e la coda recuperata: a mosca si recupera con le mani, il mulo è da considerare un "raccoglitore di lenza". si sbobina la coda quando si inizia a pescare e si rimbobina quand si finisce. QUando recuperi con la manovella, con l'indice della mano che tiene la canna, cerca di "dirottare" la coda verso piu zone della bobina, in modo da farla arrotolarein modo uniforme...

 

credo sia tutto se c'è altro siamo qua!


Questo post è stato modificato da Indro: 02 October 2014 - 08:15 AM

La pesca a Mosca è un capolavoro dell’inventiva umana. (cit.)
Ampiamente favorevole al CbcR: Cresci bene che Ripasso
 

#5 FurryFra

FurryFra

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 349 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Assemini (CA) - Sardegna

Postato 02 October 2014 - 08:51 AM

Grazie per queste prime risposte, non mi demoralizzo affatto, anzi! :mrgreen: Se faccio in tempo e non piove stasera corro di nuovo a provare :hurra:


"Se solo tu sapessi...dove sono stato e che cosa ho visto!"

#6 aLUCArd

aLUCArd

    Fishing always and everywhere!

  • Gold Member
  • 1586 Post:
  • LocalitàFiuggi (FR)
  • Tecnica: Spinning e mosca
  • Provenienza: Fiuggi

Postato 02 October 2014 - 08:54 AM

Da neofita quasi totale della pam, oltre ad un mare di solidarietà per i problemi (normali) che stai incontrando, aggiungo agli interventi precedenti che i consigli di Daveri sono ottimi, ma si riferiscono ad una tecnica di lancio ed attrezzature un po' superate. Non so che materiali tu stia usando, ma con le attrezzature di oggi (mediamente più corte, più rigide, più reattive), quel tipo di lancio così "paludato", con tanta coda fuori, con stop, canna supercaricata, polso bloccato ecc. non si sposa molto. Non è tutta farina del mio sacco quello che ti sto dicendo, ma dato che ho iniziato esattamente come te, ovvero provando a lanciare nel giardino di casa con il kit Decathlon da 49 euro (8'6" #5) seguendo i consigli di Daveri, e successivamente ho fatto un corso di lancio più moderno e sono passato ad una 7'6" #3, posso dirti che l'impostazione più "moderna" del lancio è piuttosto diversa da quella del pur ottimo Daveri. Il mio consiglio è di frequentare un corso o comunque cercare di fare qualche uscita con qualcuno che possa darti qualche dritta; nel frattempo non fossilizzarti troppo su quell'impostazione così rigida e piuttosto datata: cerca di "sentire" la coda, di trovare il tuo feeling con l'attrezzatura, senza troppi diktat in testa. ;-)


Posted ImageProud Member of ASD Pescatori Laziali - www.pescatorilaziali.it

#7 FurryFra

FurryFra

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 349 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Assemini (CA) - Sardegna

Postato 02 October 2014 - 09:08 AM

Ti ringrazio per i consigli e la solidarietà :biggrin:   ma purtroppo non conosco nessuno che pratichi questa tenica e qui dalle mie parti i corsi dubbito che li facciano. L'attrezzatura che uso io è il kit airflò con canna 8'6" e coda 5


"Se solo tu sapessi...dove sono stato e che cosa ho visto!"

#8 aLUCArd

aLUCArd

    Fishing always and everywhere!

  • Gold Member
  • 1586 Post:
  • LocalitàFiuggi (FR)
  • Tecnica: Spinning e mosca
  • Provenienza: Fiuggi

Postato 02 October 2014 - 09:24 AM

Per farti capire...guarda questo video:

Al di là di nomi, tecniche, personaggi ecc., penso che ti rendi conto facilmente dell'enorme differenza con l'impostazione di Daveri.

Questa non è l'unica strada possibile, ovviamente, e probabilmente qui siamo ad un'estremizzazione. Ma la pam moderna è decisamente più vicina a questo approccio, che per altro è molto più pratico e molto più adatto per il torrente ed i piccoli spazi.


Posted ImageProud Member of ASD Pescatori Laziali - www.pescatorilaziali.it

#9 Repele Dimitri

Repele Dimitri

    Repele Dimitri

  • Gold Member
  • 29182 Post:
  • LocalitàNuvolera (BS)
  • Tecnica: Mosca & c
  • Provenienza: Nuvolera (BS)

Postato 03 October 2014 - 12:51 PM

Una nota molto importante è di seguire visivamente sempre cio che fa la coda, ssoprattutto nel falso lancio in modo da non anticipare ne posticipare il movimento di trazione .
Spesso la fretta gioca brutti scherzi e un lancio con pessima posa può rovinare magari l unico pess della giornata o la big dell anno!

Personalmente non sono un gran lanciatore e vivendo come tutti di emozioni quando vedo bollare vado in frenesia: -) ...in questi attimi si fanno le xxxxiolate, meglio fare un nanosecondo di stop e poi lanciare

A volte subentra la stanchezza a far lanciare male …meglio fermarsi due attimi e poi lanciare …
Gli Amici Della Topa
http://dimibsfishing....wordpress.com/


La classe non è acqua ma prosecco! [cit.Repele Dimitri ]

#10 FurryFra

FurryFra

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 349 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Assemini (CA) - Sardegna

Postato 07 October 2014 - 09:56 AM

Ieri sera ho indossato i waders e mi sono allenato direttamente al centro del fiume.

Parecchie volte, sopratutto alla fine, sono riuscito a distendere la coda in acqua facendo toccare prima il fiocco di lana, mi sono allenato nei falsi lanci e a raggiungere maggiori distanze anche se in questo caso il vento non mi ha aiutato. Devo però continuamente voltarmi a guardare la coda altrimenti anticipo troppo, ho capito che bisogna metterci anche un po di forza (vedendo i video sembrava che faceva tutto la canna). Con l'impostazione rigida del braccio e sollevando la canna in verticale mi trovo malissimo, mentre usando un po anche il polso con la canna un po di lato molto meglio, è così infatti che sono riuscito a fare i pseudolanci migliori.

Non vedo l'ora di potermi allenare ancora e sopratutto poter incominciare a pescare! :mrgreen:


Questo post è stato modificato da FurryFra: 07 October 2014 - 10:01 AM

"Se solo tu sapessi...dove sono stato e che cosa ho visto!"

#11 dade979

dade979

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 6887 Post:
  • Località
  • Tecnica:
  • Provenienza:

Postato 07 October 2014 - 10:15 AM

tieni presente una cosa.....non è obbligatorio che la coda tocchi l'acqua dopo che la mosca si è posata.....

in un rollè accade esattamente il contrario, ma anche in un normalissimo lancio questo accade di frequente.

spesso la proiezione del terminale e del tip sono proprio la conseguenza della posa della coda in acqua, a seguito della forza impressa nel lancio ;)



#12 Indro

Indro

    Fly Fishing Padawan

  • Gold Member
  • 2087 Post:
  • LocalitàCologno Monzese
  • Tecnica: Pesca con la Mosca
  • Provenienza: Milano

Postato 07 October 2014 - 11:10 AM

stai gia andando alla grande...! continua così, con costanza e vedrai che arriveranno i risultati....

 

occhio a cambiare la posizione del polso, non è grave di per sé, ma a lungo andare potrebbe farti male proprio perche non è la posizione corretta. C'è un lancio che prevede l'uso del polso "piegato", ma per te è presto ... ;)


La pesca a Mosca è un capolavoro dell’inventiva umana. (cit.)
Ampiamente favorevole al CbcR: Cresci bene che Ripasso
 

#13 FurryFra

FurryFra

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 349 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Assemini (CA) - Sardegna

Postato 07 October 2014 - 19:51 PM

Devo tenere in considerazione che il fiocco di lana, seppur piccolo, si inzuppa d'acqua e diventa più pesante di una normale mosca.

Vorrei provare con una vera mosca per vedere come si comporta, ma sicuramente è troppo presto.

Infatti ieri una volta il fiocco mi è arrivato dritto in fronte :löl.: , essendo maldestro se mettessi l'amo non mi stupirei se per sbaglio me lo piantassi nella giugulare... :look:


"Se solo tu sapessi...dove sono stato e che cosa ho visto!"

#14 LeoM

LeoM

    Allevatore vacche da topic & "rod builder"

  • Gold Member
  • 3176 Post:
  • LocalitàCernusco sul Naviglio (MI)
  • Tecnica: spinning e PAM(pero)
  • Provenienza: Regno di Napoli

Postato 07 October 2014 - 20:47 PM

al posto del fiocco metti un frammento di sacchetto di plastica della spesa, tanto il suo scopo è solo quello di vederlo e di evitare lo schiocco del finale durante i falsi lanci
Parco Laghi 2012 - Vaia 2012 - Val Formazza 2012 - Terlago 2012 - Cronovilla 2012 - La Vallata 2013 - Parco Laghi 2013 - Baceno 2013 - Vaia 2013 - Cronovilla 2013 - La Vallata 2014 - Parco Laghi 2014 - Feriolo 2014 - Terlago 2014 - Cronovilla 2014 - La Vallata 2015 - Parco Laghi 2015 - Feriolo 2015 - Garlate 2016 - Cronovilla 2016 - La Vallata 2017 - Oscasale 2017 - Feriolo 2017 - Oscasale 2018 - Feriolo 2018 - Trezzo 2018 - La Vallata 2019 - HappyVaia 2019

#15 FurryFra

FurryFra

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 349 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Assemini (CA) - Sardegna

Postato 09 October 2014 - 08:06 AM

Grazie del consiglio, a presso in quel momento non avevo plastica quindi cercavo di mettere fiocchi di lana sempre più piccoli.

Mi sono spostato proprio al centro del fiume perchè c'era un cespuglio poco distante e l'ho addobbato tipo albero di natale a suon di fiocchetti impigliati! :tropf:


Questo post è stato modificato da FurryFra: 09 October 2014 - 08:07 AM

"Se solo tu sapessi...dove sono stato e che cosa ho visto!"

#16 LeoM

LeoM

    Allevatore vacche da topic & "rod builder"

  • Gold Member
  • 3176 Post:
  • LocalitàCernusco sul Naviglio (MI)
  • Tecnica: spinning e PAM(pero)
  • Provenienza: Regno di Napoli

Postato 09 October 2014 - 08:50 AM

FurryFra, on 09 Oct 2014 - 09:04, said:
Mi sono spostato proprio al centro del fiume perchè c'era un cespuglio poco distante e l'ho addobbato tipo albero di natale a suon di fiocchetti impigliati! :tropf:

tranquillo, è una cosa che succederà anche quando sarai un vecchio ed esperto pam solo che succederà con le mosche e non con i fiocchetti di lana :mrgreen:
Parco Laghi 2012 - Vaia 2012 - Val Formazza 2012 - Terlago 2012 - Cronovilla 2012 - La Vallata 2013 - Parco Laghi 2013 - Baceno 2013 - Vaia 2013 - Cronovilla 2013 - La Vallata 2014 - Parco Laghi 2014 - Feriolo 2014 - Terlago 2014 - Cronovilla 2014 - La Vallata 2015 - Parco Laghi 2015 - Feriolo 2015 - Garlate 2016 - Cronovilla 2016 - La Vallata 2017 - Oscasale 2017 - Feriolo 2017 - Oscasale 2018 - Feriolo 2018 - Trezzo 2018 - La Vallata 2019 - HappyVaia 2019

#17 mark65

mark65

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 1613 Post:
  • Tecnica: dipende dai giorni
  • Provenienza: trecenta rovigo

Postato 09 October 2014 - 09:12 AM

il mio consiglio e' di non cercare la distanza(quella verra' di conseguenza) ma piuttosto i movimenti fatti bene.guardala la coda indietro cosi' capirai quando e' il momento dello stop(che poi con l'esperienza non farai piu')



#18 Repele Dimitri

Repele Dimitri

    Repele Dimitri

  • Gold Member
  • 29182 Post:
  • LocalitàNuvolera (BS)
  • Tecnica: Mosca & c
  • Provenienza: Nuvolera (BS)

Postato 10 October 2014 - 11:28 AM

Giustissimo!

È inutile saper lanciare da xxx e non prendere una Madonna (cit. Ivan Bianchetti )....in quanto non si posa correttamente
Gli Amici Della Topa
http://dimibsfishing....wordpress.com/


La classe non è acqua ma prosecco! [cit.Repele Dimitri ]

#19 Repele Dimitri

Repele Dimitri

    Repele Dimitri

  • Gold Member
  • 29182 Post:
  • LocalitàNuvolera (BS)
  • Tecnica: Mosca & c
  • Provenienza: Nuvolera (BS)

Postato 10 October 2014 - 11:33 AM

Togli il pezzo di plastica che in aria durante il lancio frena e rischi che il finale si articoli ..... togli la lana che beve acqua.... metti il polipropilene o comunque un sintetico a filamenti che primo non si inzuppa e secondo non crea attriti
Gli Amici Della Topa
http://dimibsfishing....wordpress.com/


La classe non è acqua ma prosecco! [cit.Repele Dimitri ]

#20 Repele Dimitri

Repele Dimitri

    Repele Dimitri

  • Gold Member
  • 29182 Post:
  • LocalitàNuvolera (BS)
  • Tecnica: Mosca & c
  • Provenienza: Nuvolera (BS)

Postato 10 October 2014 - 11:34 AM

Poi il poly ti verrà buono a costruire anche vedi corpi ali parachute codine antenne
Gli Amici Della Topa
http://dimibsfishing....wordpress.com/


La classe non è acqua ma prosecco! [cit.Repele Dimitri ]


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi