Jump to content

RADUNO 2021! Finalmente! Oasi Olimpia - Cassano d'Adda!

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Photo

Isola serrafini, il ripristino della percorribilitā del Fiume Po forse č partito..


  • Please log in to reply
6 replies to this topic

#1 simo_84

simo_84

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1195 posts
  • LocalitāVarese
  • Tecnica: spinning C&R..
  • Provenienza: L.Maggiore
  • Anno di nascita:1984

Posted 12 February 2013 - 13:10 PM

Leggendo qua e la ho trovato questa notizia che risale a 2 mesi fà, (spero che non è stata gia riportata nel forum e di non creare un doppione).

 

Finalmente si è deciso di aprire l ultimo sbarramento quello appunto di isola serrafini nel Piacentino http://www.piacenza2...ale del Po.html, per consentire con questa realizzazione alla fauna ittica del po di completare il loro ciclo biologico e collegare tutte le acque dal mare adriatico fino al lago di Lugano, quest ultimo a valle e gia munito di 1 scala di risalita nel suo emissario che è stata innaugurata nel 2007 che collega il Ceresio al bacino di Creva il quale a sua volta ha un cantiere aperto a valle dello sbarramento  http://www.ilcorrier...che-di-risalita , questo progetto  insieme a quello di isola serrafini servira a facilitare la risalita della fauna abbattendo finalmente tutte le barriere artificiali che collegano i grandi Laghi al Mare e permetterebbe a varie specie di completare il loro viaggio verso la riproduzione  :)



#2 anticon

anticon

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 76 posts
  • Localitāmilano
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Milano

Posted 17 February 2013 - 22:06 PM

Allelluia!!  Grazie per aver riportato la notizia, speriamo che sia veramente efficiente, ce ne tanto bisogno....

 

Sullo storione sono stati investiti tanti soldi negli anni, è sicuramente presente nel ticino, le anguille pare che siano pochissime...

però riguarda solo Maggiore e Ceresio, perchè per gli altri laghi ci ancora molte dighe e sono poche quelle col passaggio...

claudio



#3 Federico Ielli

Federico Ielli

    Sempre con noi

  • Sempre con noi
  • PipPipPipPipPip
  • 8035 posts
  • LocalitāReggio Emilia
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Reggio Emilia

Posted 18 February 2013 - 09:47 AM

La funzionalità servirà soprattutto per l'anguilla, specie tutelata dalla Comunità Europea, per la gestione delle cui popolazioni sono state emesse direttive specifiche. Per quanto riguarda lo storione, visto che nell'asta padana è rimasta solo la specie stanziale (Acipenser naccarii), non credo che la cosa porterà a dei grandi benefici. Purtroppo, in negativo (di questo nessuno ne parla) passerranno a monte anche gli alloctoni (vedi siluri ed aspi), già presenti nel Po piemontese, ma non in concentrazioni così elevate come a valle della Diga di Isola Serafini, mentre sono ancora piuttosto ben rappresentati i ciprinidi autoctoni................


Federico Ielli

#4 simo_84

simo_84

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1195 posts
  • LocalitāVarese
  • Tecnica: spinning C&R..
  • Provenienza: L.Maggiore
  • Anno di nascita:1984

Posted 18 February 2013 - 17:19 PM

La funzionalità servirà soprattutto per l'anguilla, specie tutelata dalla Comunità Europea, per la gestione delle cui popolazioni sono state emesse direttive specifiche. Per quanto riguarda lo storione, visto che nell'asta padana è rimasta solo la specie stanziale (Acipenser naccarii), non credo che la cosa porterà a dei grandi benefici. Purtroppo, in negativo (di questo nessuno ne parla) passerranno a monte anche gli alloctoni (vedi siluri ed aspi), già presenti nel Po piemontese, ma non in concentrazioni così elevate come a valle della Diga di Isola Serafini, mentre sono ancora piuttosto ben rappresentati i ciprinidi autoctoni................

Federico anche io ho pensato che poi ce l effettiva  possibilita che gli alloctoni si diffondano di piu a monte..ma d altronde ogni azione ha delle conseguenze positive e negative..ma penso sia gia un bel passo avanti questo, anche se dettato anzi obbligato penso, dalla comunita europea nonostante le leggi in italia in merito ci siano gia da quasi 80 anni..



#5 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 27730 posts
  • Localitāeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Posted 18 February 2013 - 18:18 PM

magister... non per cattiveria, ma dato che ci sono sopra da un bel po', non credo cambi molto... in effetti pero' sarebbe bello fare un "censimento" di tutti i pess transitanti, e cercare di scoprire un attimo il chi passa quanto spesso.

 

piccolo dubbio: ma la struttura di risalita, non potrebbe rivelarsi un "posto di agguato" per i vari pess? oppure le correnti a monte e/o valle della stessa? come si risolve questo problema, che ne pregiudicherebbe comunque l'efficacia?




keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento icon_crazy.gif



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка


#6 simo_84

simo_84

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 1195 posts
  • LocalitāVarese
  • Tecnica: spinning C&R..
  • Provenienza: L.Maggiore
  • Anno di nascita:1984

Posted 19 February 2013 - 21:20 PM

magister... non per cattiveria, ma dato che ci sono sopra da un bel po', non credo cambi molto... in effetti pero' sarebbe bello fare un "censimento" di tutti i pess transitanti, e cercare di scoprire un attimo il chi passa quanto spesso.

 

piccolo dubbio: ma la struttura di risalita, non potrebbe rivelarsi un "posto di agguato" per i vari pess? oppure le correnti a monte e/o valle della stessa? come si risolve questo problema, che ne pregiudicherebbe comunque l'efficacia?

 

 

magister... non per cattiveria, ma dato che ci sono sopra da un bel po', non credo cambi molto... in effetti pero' sarebbe bello fare un "censimento" di tutti i pess transitanti, e cercare di scoprire un attimo il chi passa quanto spesso.

 

piccolo dubbio: ma la struttura di risalita, non potrebbe rivelarsi un "posto di agguato" per i vari pess? oppure le correnti a monte e/o valle della stessa? come si risolve questo problema, che ne pregiudicherebbe comunque l'efficacia?

Ciao papero :) questi link rispondono alle tue perplessita, sul tresa a Lavena esiste gia la caM e viene fatto il censimento:  http://www.museodell...tid=27:archivio

Nei progetti Tresa (CREVA) e Isola serafini è gia inserito il discorso cam (addirittura FORSE con monitor esterno)http://www.infoinsub...ranno-le-scale/


Edited by simo_84, 19 February 2013 - 21:31 PM.


#7 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 27730 posts
  • Localitāeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Posted 19 February 2013 - 22:51 PM

ok, grazie mille, dopo guardo :)




keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento icon_crazy.gif



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка



0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users