Jump to content

RADUNO FERIOLO (VB) - 28/29 settembre 2019

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

MANUTENZIONE E PULIZIA MULINELLO MOSCA


  • Please log in to reply
1 reply to this topic

#1 casari federico

casari federico

    costruttore di Fantamosche

  • Gold Member
  • 1799 Post:
  • LocalitàSERMIDE MN bassa Mantovana
  • Tecnica: mosca
  • Provenienza: Sermide MN

Postato 19 May 2010 - 17:00 PM

Come i normali mulinelli per la pesca anche il nostro "Mulino" da Mosca ha bisogno di alcune "cure"per il corretto utilizzo e il perfetto rendimento in pesca.
Se si presenta molto sporco (tipo residui di terra o fango) io prendo uno straccio di cotone e lo inumidisco con acqua Demineralizzata (quella per il Ferro da stiro per che non rimangono traccie di cloro o calcare) e una goccia di sapone neutro quello utilizzato per lavarsi le mani,si pulisce bene tutto l'estermo senza aprirlo.
La procedura è utilizzabile per qualsiasi modello di "Mulo"

Posted Image
:arrow:
Posted Image
Una volta pulito l'esterno passiamo ad aprirlo, solitamente vi è una levetta o un tastino nella parte centrale del Mulo dove si trova l'asse.

Posted Image
I punti segnati con le freccie rosse indicano le zone dove si deposita il grasso "vecchio" in sieme alla sporcizia.

Posted Image
Quando un Mulo esce dall Fabbrica costruttrice viene utilizzato di solito un Grasso sintetico che con il passare del tempo e con le varie temperature climatiche ed vari eventi atmosferici esterni (pioggia,neve,acqua del Fiume o canale sabbia ecc,ecc.)tenderà inevitabilmente ad indurirsi ed a raccogliere sporcizia varia.

Posted Image
Prendiamo un normalissimo Cotton Fiocc e lo inumidiamo con una goccia di acqua sempre demineralizzata ed andiamo a togliere i residui di grasso vecchio.

Posted Image
Pulito le zone dove abbiamo trovato sporco,passiamo a lubrificare di nuovo le parti in movomento.
Personalmente preferisco utilizzare dell'olio a base di Paraffina inodore e trasparente, utilizzato di solito per le macchine da cucire e macchine da scrivere,preferisco in quanto ne basta una goccia per lubrificare il tutto evitando inutili "pastoni" che si formerebbero utilizzando il grasso.

Posted Image
Una goccia di olio sul bordo,ed una all'interno del foro dell'albero.

Posted Image
Qui lubrifichiamo sempre con una goccia di olio gli ingranaggi dell'albero,quelli della frizione ed il dentino del cicalino(se il modello ne è previsto).

Posted Image
Una piccola goccia di olio anche sulla punta dell'albero,poi richiudiamo il tutto e lo facciamo girare per un pochino in modo da permettere all'olio di infilarsi in ogni fessura lubrificando bene il tutto,apriamo e chiudiamo varie volte la frizione ed il gioco è fatto,puliamo l'eventuale fuoriuscita di olio in eccesso.

Per chi pratica la pesca in mare ad ogni fine battuta occorre lavare con acqua dolce o demineralizzata il Mulo e sciacquare la coda per eliminare la Salsedine e la sabbia presente,poi lubrificare abbondanemente tutte le parti meccaniche.
Inventore dell'UNDERBAG FLAVOUR   :)

http://fedefly.blogspot.com/

#2 Grizzly90

Grizzly90

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 29 Post:
  • Tecnica: Spinning, Mosca
  • Provenienza: Caserta

Postato 10 October 2015 - 13:56 PM

Grazie mille!! Chiarissimo e sintetico! 😊


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi