Jump to content

RADUNO FERIOLO (VB) - 28/29 settembre 2019

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Dubbing


  • Please log in to reply
3 risposte a questo topic

#1 dade979

dade979

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 6887 Post:
  • Località
  • Tecnica:
  • Provenienza:

Postato 15 January 2010 - 09:58 AM

Con questo termine ragruppiamo una serie di materiali utilizzati nella costruzione di mosche artificiali destinati principalmente alla realizzazione di corpo e toraci; che possono essere di materiale naturale o sintetico.
In commercio ne esistono una infinità, da quelli in CDC a quelli in scoiattolo, coniglio, sintetici, inoltre ci sono anche delle ottime confezioni che contengono un numero variabile di prodotti.
di seguito vediamo alcune immagini di dubbing

coniglio
Posted Image

scoiattolo
Posted Image

cdc
Posted Image

sintetico
Posted Image

Posted Image

strice precostruite
Posted Image

dispenser multidubbing
Posted Image

attrezzi per creare il dubbing arrotolato
Posted Image

Posted Image

colla per dubbing
in attesa di foto

per realizzare i nostri dubbing possiamo affidarci a 2 metodi:

il primo consiste nell'utilizzare un collante apposito da spalmare sopra il filo di montaggio su cui successivamente andremo a posizionare il nostro dubbing e poi procederemo con l'avvolgimento

il secondo metodo (da me utilizzato) è quello di creare un'asola con il filo di montaggio, tendere il filo con l'apposito attrezzo riportato nelle foto sopra,
Posted Image
inserire all'interno il materiale da costruzione
Posted Image
ed arrotolare su se stesso il filo di montaggio di modo che si venga a creare un'intreccio molto simile a quello delle strisce precostituite.
Posted Image

#2 danibollo

danibollo

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 2570 Post:
  • LocalitàPaderno Dugnano
  • Tecnica: mosca e spinning
  • Provenienza: milano

Postato 23 December 2010 - 17:13 PM

per adesso la maggior parte di mosche che ho costruito sono secche con qualche classica ninfa e sommersa e ho comprato dei dubbing (opossum, lepre e scoiattolo) ma sempre e solo su consiglio del negoziante.
inoltre guardando su qualche sito di materiali da costruzione vedo che ci sono una miriade di dubbing (Czech Nymph, hare, opossum, gleamy, muskrat, rabbit, beaver ecc ecc fino all'infinito)

visto che di dubbing non me ne intendo:

che differenze sostanziali ci sono fra uno e l'altro?? sono tutti uguali e va a discrezione del costruttore oppure ci sono dubbing più idonei a certi dressing e altri meno idonei???

aspettando la ban da parte del dimi per la stupidità della domanda :abschied:
vi ringrazio anticipatamente!

:D

#3 casari federico

casari federico

    costruttore di Fantamosche

  • Gold Member
  • 1799 Post:
  • LocalitàSERMIDE MN bassa Mantovana
  • Tecnica: mosca
  • Provenienza: Sermide MN

Postato 23 December 2010 - 18:41 PM

Ottimo lavoro Dade come sempre!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :up:
Per il Bollo: penso che i dubbing naturali si inzuppino prima rispetto a quelli sintetici e quindi aiutino ad affondare più velocemente la ninfa,poi il pelo naturale ha un movimento secondo mè più attrattivo e (scusa il giuoco di parole)naturale!!!! :D :D
Inventore dell'UNDERBAG FLAVOUR   :)

http://fedefly.blogspot.com/

#4 Pierflyer83

Pierflyer83

    GM

  • Gold Member
  • 2128 Post:
  • LocalitàPordenone
  • Tecnica: Mosca
  • Provenienza: Pordenone

Postato 23 December 2010 - 23:03 PM

Ottimo lavoro Dade, chiaro ed esaustivo...anche se non ho un buon rapporto con il twister che hai usato tu :D :D :D
:2thumbs: :2thumbs: :2thumbs: :2thumbs:

Io uso quello con il peso sotto e ganci un po' più vicini. Mi aiuta di più nei dubbing più esili.

Per la tipologia del dubbing, anche se nella maggior parte dei casi è vero quanto dice Federico, la distinzione tra naturale e artificiale non è del tutto completa, perchè all'interno di entrambe le categorie ci sono materiali con caratteristiche diverse e peculiari.

Per esempio all'interno dei materiali naturali cervo, alce, cdc e castoro (beaver) sono materiali con carateristiche di galleggiamento, mentre per esempio lepre, coniglio, foca, opossum sono materiali più indicati per le ninfe.

Allo stesso modo tra i sintetici l'antron o l'aero (fibre cave) in linea di massima sono considerati un materiale galleggiante, mentre i vari substitute, flash, brite, slf, vengono usati per ninfe e streamer.

Tre caratteristiche che personalmente guardo prima di provare materiali nuovi per il dubbing sono:
- Gamma di colori: alcuni dubbing vengono prodotti con gamme di colori che vanno dal naturale allo sgargiante, mentre altri solo con colori naturali o altri ancora solo con colori sgargianti.
- Dimensione delle fibre: in relazione alle dimensioni delle mosche che devo costruire
- Caratteristiche di galleggiabilità/mobilità in acqua

Poi non trascurabile è l'aspetto estetico e le caratteristiche tipiche della mosca: non si può costruire una mosca tradizionale come la GRHE con materiali sintetici :D :D :D
Always think like a fish, no matter how weird it gets!!

Catch and release is a lifestyle


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi