Jump to content

REPORT Raduno Feriolo - 28/29 settembre 2019

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

(partire da 0) imbobinare un mulinello


  • Please log in to reply
111 risposte a questo topic

#1 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26669 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 16 April 2008 - 23:40 PM

UPDATE del 20/02/09: inizio con i consigli di etienn, che ringrazio :respekt:

imbobinare il mulo
1° prendere un secchio da 10-15 litri
2° riempire il secchi per la sua metà di acqua
3° inserire la bobina del filo nel secchio
4° aspettare un paio di minuti
5° prendere la canna
6° iniziare ad imbobinare tenendo il filo con una mano leggermente in tensione
7° il cambio del filo va fatto almeno la sera prima di andare a pescare per dare tempo alle spire del filo di addattarsi alla bobina del mulo
8° riempire il mulo fino ad 0,1 - 0,2 mm dal bordo superiore della bobina
con questo sistema di imbobinamento vedrete che in primis non romperete più le scatole ad altre persone ed in più avrete meno problemi di parrucche durante l'azione di pesca :wink:


---

dato che mi piace FARE, e non sprecare ossigeno con ridicoli proclami al vento come certi personaggi inutili, stavolta ho fatto questo.

con questo riprendo i miei "tutorial" per chi ha bisogno di imparare anche le cose piu' basilari. qualsiasi commento, osservazione, critica e' gradita.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

PREMESSA: per semplificare al massimo ho usato il metodo piu' semplice, cioe' inserire il filo (nylon) partendo da 0 e usando tutto filo "buono", senza nodi o aggiunte. metodo un po' "sprecone", ma tra incagli, abrasioni e rotture non e' raro che mi trovo lo stesso a fondo bobina a meta' stagione. senza contare che, siccome prendo di solito bobine da 250 m in su, comunque non mi costa tantissimo. ovviamente se volete aggiungere un fondo non cambia molto, basta fare quel 3-4 di mm di fondo con dell'altro filo (non lana o cotone!!!) e dopo legare il filo "buono" sopra. per la treccia cambiano un po' le cose.


cosa ci serve:

- canna + mulinello

- filo

- tagliaunghie

per prima cosa, facciamo una bella asola . personalmente uso il nodo a 8, perche' e' indeformabile e rovina meno il filo del solito nodo piano. ecco come appare prima di tirarlo

Posted Image

tagliamo lo spezzone di filo in eccesso, lasciando un baffo di un paio di mm. l'apertura della nostra asola sara' sui 3 o 4 cm.

Posted Image

facciamo passare l'asola nel primo passante della nostra canna. alziamo l'archetto del mulinello, e inseriamo il filo in bobina come in foto, in modo che l'asola "strozzi" il filo alla bobina al primo accenno di trazione. se vi trovate meglio in questa fase potete togliere la bobina, dopo quando la rimettete controllate di avere l'archetto alzato.

Posted Image

chiudete l'archetto e iniziate a riavvolgere, tenendo un po' in trazione il filo con la mano che tiene la canna. tenete conto che il filo ha un suo "senso" preferenziale di imbobinamento, a causa della memoria meccanica. avvolgetelo sul mulinello rispettando questo senso. imbobinate fino a quando mancano 3-4 mm dal bordo della bobina. in teoria, aprendo l'archetto, dovrebbero "saltar fuori" solo le primissime spire

a questo punto facciamo il nodo di congiunzione per inserire la nostra girella col moschettone o il nostro cavetto, e abbiamo finito (personalmente uso un'asola a 8 fatta col filo doppiato, si presentano come 2 asole sovrapposte)

fatto! adesso non ci resta che il collaudo sul campo... o meglio, in acqua!!! buon divertimento a tutti!
" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#2 mimmoox

mimmoox

    Utenti

  • Gold Member
  • 6493 Post:
  • Tecnica: spinning-catfishing
  • Provenienza: Verona

Postato 17 April 2008 - 00:19 AM

mitico :wink:
Buon Viaggio Maestro
Cosimo-15/03/1982-32enne
Attualmente in pausa dall'attività alieutica :(
Leggere il regolamento allunga la vita

#3 Giordaloco

Giordaloco

    Pescatore qualunquista

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 17204 Post:
  • LocalitàLUINO Lago Maggiore

Postato 17 April 2008 - 07:54 AM

Per la treccia è da un pò che uso un sistema che si è rivelato perfetto per dare la giusta tensione nell'imbobinamento.

Avrete sicuramente qualche vecchio mulino vuoto , mettetelo da parte, servirà dopo :D Prima azione: sul nuovo imbobinate l'eventuale fondo e poi il filo nuovo quanto basta ; poi riavvolgetelo sul vecchio mulino, il tutto senza farsi troppi problemi sulla tensione; a questo punto fissate il vecchio mulo da qualche parte , regolate la frizione come vi sembra giusto e riavvolgete sulla bobina definitiva con la tensione necessaria.
Magari vi sembrerà macchinoso , ma il risultato è perfetto , occhio , solo col trecciato , col Nylon si creerebbero torsioni indesiderate ;)
PESCATORE QUALUNQUISTA
Posted Image <!-- m -->http://giordalocopes....forumfree.net/<!-- m -->
27-06-1944

#4 linuz

linuz

    Admin

  • Amministratori
  • 15095 Post:
  • LocalitàLago Maggiore - Stresa
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Torino
  • Anno di nascita:1978

Postato 17 April 2008 - 09:00 AM

Per la treccia è da un pò che uso un sistema che si è rivelato perfetto per dare la giusta tensione nell'imbobinamento.

Avrete sicuramente qualche vecchio mulino vuoto , mettetelo da parte, servirà dopo :D Prima azione: sul nuovo imbobinate l'eventuale fondo e poi il filo nuovo quanto basta ; poi riavvolgetelo sul vecchio mulino, il tutto senza farsi troppi problemi sulla tensione; a questo punto fissate il vecchio mulo da qualche parte , regolate la frizione come vi sembra giusto e riavvolgete sulla bobina definitiva con la tensione necessaria.
Magari vi sembrerà macchinoso , ma il risultato è perfetto , occhio , solo col trecciato , col Nylon si creerebbero torsioni indesiderate ;)


per renderlo ancora più macchinoso aggiungerei un passaggio :wink:
la prima azione la farei sulla seconda bobna del mulino nuovo: caricare la treccia e a seguire il fondo (così si ha la certezza di avere il riempimento desiderato).
Poi riversare il tutto sulla bobina 1 del mulino nuovo. E da qui in poi seguire il tutorial di giorda.

Fatto 30, tanto vale fare 31!! :D :D

Ingegnoso però il sistema della frizione regolata!! :up:

Per walter: mettete la discussione come "importante", può essere utile a molti... e così nessuno sarà più autorizzato a fare domande sull'imbobinamento :lol:

"They say you forget your troubles on a trout stream, but that's not quite it. What happens is that you begin to see where your troubles fit into the grand scheme of things, and suddenly they're just not such a big deal anymore."
John Gierach


#5 Giordaloco

Giordaloco

    Pescatore qualunquista

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 17204 Post:
  • LocalitàLUINO Lago Maggiore

Postato 17 April 2008 - 09:37 AM

Direi che sarebbe cosa saggia che gli "Inventori " che hanno postato marchingegni per l'imbobinamanto (e ce ne sono di validi) li accodassero qui :wink:
PESCATORE QUALUNQUISTA
Posted Image <!-- m -->http://giordalocopes....forumfree.net/<!-- m -->
27-06-1944

#6 mimmoox

mimmoox

    Utenti

  • Gold Member
  • 6493 Post:
  • Tecnica: spinning-catfishing
  • Provenienza: Verona

Postato 17 April 2008 - 20:01 PM

Direi che sarebbe cosa saggia che gli "Inventori " che hanno postato marchingegni per l'imbobinamanto (e ce ne sono di validi) li accodassero qui :wink:


ne ho uno che frulla per la testa..se trovo il tempo di realizzarlo lo faccio con fotocamera al seguito :wink:
Buon Viaggio Maestro
Cosimo-15/03/1982-32enne
Attualmente in pausa dall'attività alieutica :(
Leggere il regolamento allunga la vita

#7 baylisstic21

baylisstic21

    Utente registrato

  • Utenti
  • PipPipPipPipPip
  • 4 Post:
  • LocalitàFombio
  • Tecnica: Passata
  • Provenienza: Fombio

Postato 05 May 2008 - 12:54 PM

Scusate, non so se è corretto ma io uso una piccola particolarità in più...prima di imbobinare il mulinello fisso la bobina di filo dentro una bacinella d'acqua in modo che il filo resti bagnato durante l'imbobinamento.
Aiuta contro la formazione delle maledette asole e supermega ingarbugliamenti sulla bobina.
Everybody Join Me

#8 lucaben

lucaben

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 494 Post:
  • Tecnica: trota lago
  • Provenienza: Prato

Postato 05 May 2008 - 15:24 PM

quella della bacinella con acqua o bobina bagnata l'avevo sentito più volte...
visto che sono dietro a cambiare i fili dei mulinelli provo su un paio di bobine!
vi farò sapere........

#9 etienn

etienn

    Gold Member

  • Gold Member
  • 8710 Post:
  • Localitàcasa di dragon ball
  • Tecnica: kun-fu panda
  • Provenienza: paperopoli

Postato 05 May 2008 - 15:31 PM

quella della bacinella con acqua o bobina bagnata l'avevo sentito più volte...
visto che sono dietro a cambiare i fili dei mulinelli provo su un paio di bobine!
vi farò sapere........

H2O+PVC=bobina ben caricata :D

:lachtot:  :lachtot: trotaarea: l'era della pesca dei portachiavi :lachtot:  :lachtot: 


#10 The Legend

The Legend

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 21079 Post:
  • LocalitàOSTIANO CREMONA
  • Tecnica: al colpo
  • Provenienza: Ostiano

Postato 03 October 2008 - 14:08 PM

Anch'io quando devo mettere il filo in bobina , uso un secchio d'acqua ci metto la bobina di filo e comincio a caricare il mulinello, da quando faccio così non ho più problemi
saluti

The Legend

#11 Fight_club

Fight_club

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 172 Post:
  • LocalitàSondrio
  • Tecnica: Trota lago
  • Provenienza: Sondrio

Postato 03 November 2008 - 16:54 PM

Anche io uso il secchio d'acqua e poi (quando faccio trota laghetto) bagno il mulinello in acqua prima di pescare. questo permette di evitare parrucche. ah il mulinello non si rovina... :wink:
Sul molo c'è uno che pesca con una canna senza lenza. Un curioso attento, accortosi della mancanza della lenza, si avvicina e chiede al pescatore: "abboccano?" ed il pescatore: "con te sono sei". 27 Anni!!

#12 nella92

nella92

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 19 Post:
  • LocalitàTrento
  • Tecnica: fissa/bolognese
  • Provenienza: Trento

Postato 23 February 2009 - 11:18 AM

Ho appena imbobinato come descritto (metodo semplice senza fare fondo) impiegando il secchio con l'acqua.

Mentre procedevo con il lavoro mi son chiesto: perché bagnare il filo aiuta contro i parrucconi? :?

#13 tommasovr

tommasovr

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 3402 Post:
  • LocalitàVerona
  • Tecnica: spinning-tocco
  • Provenienza: Verona

Postato 03 June 2009 - 15:35 PM

scusate ma non ho capito il perche bisognerebbe bagnare il filo prima di imbobbinarlo

#14 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26669 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 04 June 2009 - 00:52 AM

perche' si ammorbidisce, e inoltre l'acqua evaporando tiene freddo il nylon evitandogli pericolosi surriscaldamenti per attrito :)
" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#15 tommasovr

tommasovr

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 3402 Post:
  • LocalitàVerona
  • Tecnica: spinning-tocco
  • Provenienza: Verona

Postato 04 June 2009 - 08:18 AM

GRAZIE

#16 tommasovr

tommasovr

    Utente registrato

  • Gold Member
  • 3402 Post:
  • LocalitàVerona
  • Tecnica: spinning-tocco
  • Provenienza: Verona

Postato 11 June 2009 - 15:56 PM

un'altro dubbio: perche' non bisogna fare la base del mulo con cotone o lana

#17 germano0946

germano0946

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 238 Post:
  • Localitàvalle tanaro
  • Tecnica: passata,tocco
  • Provenienza: cinzano d'alba CN

Postato 11 June 2009 - 17:16 PM

il cotone e la lana sono sconsigliati per il fatto che trattengono l'acqua a lungo, io uso le fettucce da pacchi regalo impermeabili e leggere.
se rispetti l'ambiente moltiplichi i pesci anche tu.....

#18 StefanoCasati

StefanoCasati

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 94 Post:
  • LocalitàRescaldina(MI)
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Rescaldina(MI)

Postato 08 July 2009 - 20:17 PM

Ciao, il mio negoziante mi ha anche dato una dritta sulla treccia, dice di scaldare in un pentolino dell'acqua senza farla andare in ebollizione (circa 60° quando si vedono le prime bolle) immergere per 2-3 min la treccia ancora inscatolata e poi imbobinare, questo perchè la treccia portata a quella temperatura diventa più malleabile e quando si sarà asciugata in bobina terrà la memoria meccanica della stessa...
Se dai a una persona un pesce gli darai da mangiare per un giorno, ma se tu gli insegni a pescare lui spenderà tutti i suoi soldi nelle attrezzature e non ne avrà piu per mangiare!

#19 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26669 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 09 July 2009 - 00:21 AM

Ciao, il mio negoziante mi ha anche dato una dritta sulla treccia, dice di scaldare in un pentolino dell'acqua senza farla andare in ebollizione (circa 60° quando si vedono le prime bolle) immergere per 2-3 min la treccia ancora inscatolata e poi imbobinare, questo perchè la treccia portata a quella temperatura diventa più malleabile e quando si sarà asciugata in bobina terrà la memoria meccanica della stessa...


personalmente mi pare strano, preferisco restare basso con le temperature e usare acqua fresca, da rubinetto... comunque penso si possa provare :)

chi fa da cavia? :D
" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#20 Giordaloco

Giordaloco

    Pescatore qualunquista

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 17204 Post:
  • LocalitàLUINO Lago Maggiore

Postato 09 July 2009 - 05:21 AM

Ciao, il mio negoziante mi ha anche dato una dritta sulla treccia, dice di scaldare in un pentolino dell'acqua senza farla andare in ebollizione (circa 60° quando si vedono le prime bolle) immergere per 2-3 min la treccia ancora inscatolata e poi imbobinare, questo perchè la treccia portata a quella temperatura diventa più malleabile e quando si sarà asciugata in bobina terrà la memoria meccanica della stessa...

Fate , fate , i soldoni son vostri :D Per la treccia nuda non penso serva e forse non dà problemi; ma per quella rivestita ho proprio paura che prenderà si la forma , ma quella della bobina ed uscirà tutto ben inanellato :D :D
PESCATORE QUALUNQUISTA
Posted Image <!-- m -->http://giordalocopes....forumfree.net/<!-- m -->
27-06-1944


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi