Jump to content

RADUNO FERIOLO (VB) - 28/29 settembre 2019

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

ritorno alla pesca: si prova con il bass, chiedo consigli


  • Please log in to reply
11 risposte a questo topic

#1 Pescadur66

Pescadur66

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 10 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Milano
  • Anno di nascita:1966

Postato 10 September 2019 - 14:01 PM

Ciao,

dopo anni e anni di inattività quest'estate ho ripreso la canna in mano e sui torrenti, a spinning e al tocco con teleregolabile, mi sono tolto delle belle soddisfazioni rivivendo sensazioni che sembravano sopite e invece sono tornate prepotenti come se non avessi mai smesso.

Abitando a Milano i torrenti non sono proprio a portata di mano per cui mi sono incuriosito al Bass fishing, pesca che non ho mai praticato. Ho deciso di provarci ed essendo la mia canna da spinning torrente un po' leggerina ho deciso di puntare su una canna decisamente più potente, con adeguato mulinello. Questo è quanto ho comprato e vorrei qualche vostra opinione:

 

Daiwa Ninja spinning 742MH, 10-35 gr 224 cm

Mulinello Daiwa Revros LT 4000C

Ero orientato sul Revros LT 3000 CHX, più veloce del 4000C, ma poi ho puntato sul 4000C.

Che dite? Ho comprato più o meno giusto? Volevo distanziarmi abbastanza da quanto già avevo, spero di non aver esagerato.

 

Per quanto riguarda la tecnica vorrei provare ad iniziare con la montatura che leggo chiamarsi Carolina rig, se non altro perchè già molti anni fa, quando abitavo a Como, pescavo i persici sul lago con questo tipo di montatura, senza sapere ovviamente che si chiamasse in questo modo :-) A dire il vero pescavo ad amo scoperto, con la punta che usciva dal siliconico e quindi a rischio forte di incaglio, però la sostanza era quella e la tecnica di recupero, a quanto ho visto in diversi filmati, è quella.

 

Ed ecco la seconda richiesta Secondo voi con un Worm da 3,7" e con tail worm di lunghezza simile, entrambi non esageratamente "cioccioni", un amo offset 2/0 è una scelta corretta? A me sembra di si, ma come neofita chiedo. come piombo pensavo a 5 o 7 gr

 

Infine: sul mulinello ho messo un TRABUCCO T-FORCE XPS ABRASION PLUS 0,22, il leader lo farei con uno 0,22 fluoro coated (jtm fluorex) perché il fluorocarbon sarà pure invisibile ma mi sembra abbia carichi di rottura inferiori e una certa rigidità.

Scusate se magari chiedo cose ovvie, ma pur non pescatore di primo pelo mi sto approcciando ora a questa pesca per me nuova...

 

Grazie a tutti per la pazienza

Ciao


Questo post è stato modificato da Pescadur66: 10 September 2019 - 14:02 PM


#2 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26599 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 10 September 2019 - 21:59 PM

mulo ok, filo troppo sottile


" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#3 Pescadur66

Pescadur66

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 10 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Milano
  • Anno di nascita:1966

Postato 11 September 2019 - 12:56 PM

mulo ok, filo troppo sottile

Accidenti, non pensavo di essere stato leggero. Ma dici che il filo è sottile perché insufficiente come limite di rottura alla trazione o per altri motivi? L'XPS ha un limite di rottura alla trazione di 6,830 kg, il Jtm Fluorex 6,6 kg. Magari userò per mulinello e terminale l'XPS e il Jtm lo metto sul mulinello di mio figlio, tanto anche l'XPS è trattato con fluorine per migliorare la rifrazione, però cambia poco.



#4 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26599 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 11 September 2019 - 13:33 PM

non credere assolutamente ai carichi dichiarati, sono assolutamente surreali. un buon 0.22 e' tanto se arriva vicino a 4 kg.


" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#5 Pescadur66

Pescadur66

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 10 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Milano
  • Anno di nascita:1966

Postato 11 September 2019 - 16:26 PM

non credere assolutamente ai carichi dichiarati, sono assolutamente surreali. un buon 0.22 e' tanto se arriva vicino a 4 kg.

Questo è probabile. Mai fatta una prova di trazione però immagino che i produttori facciano carte false per decantare i loro prodotti, per cui non fatico a crederti.

Ad ogni modo ti ringrazio molto per l'indicazione, io sono abituato ad altre pesche e le mie trote, anche grosse, le ho tirate fuori con uno 0,16 sul mulinello a spinning e al tocco con finali 0,14. Per grosse, sono pur sempre trote di torrente, intendo 60cmx1,5 kg che è la più grossa (fario) che abbia mai preso, ma ovviamente la combattività di una trota immagino sia diversa, insomma la trota, per quanto non proprio remissiva, credo sia  più "lavorabile", questa pesca al bass, se ho letto bene, a volte è e deve essere un po' brutale e di forza, per cui ci stanno fili più robusti.

 

Ora ho già imbobinato e parto così, con lo 0,22, del resto sarà già un miracolo se si attacca qualcosa all'amo visto che devo solo imparare e mi aspetto cappotti a raffica prima di capirci qualcosa  :-) , però terrò presente le tue indicazioni e per il futuro andrò almeno di 0,25.

Però stavo pensando: ma allora chi usa fluorocarrbon che fili deve usare, delle travi? 



#6 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26599 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 11 September 2019 - 16:59 PM

il discorso e' complesso. tieni conto che dipende molto dalle condizioni e dagli ostacoli. ad es dalle mie parti si pesca a galleggiante con filacci assurdi. mi e' gia' successo di vedere passatisti che prima ci perculavano e poi hanno capito... ma solo quando hanno scoperto che persino un carassietto che si incastra tra i rami o sulle cozze del fondo puo' farti saltare perfino uno 0.20.

 

comunque i bass puoi cercarli in vari modi, c'e' chi li cerca all'aperto e chi invece li pesca in cover fonde, e non sono rari i casi di gente che usi lo 0.40 o anche qualcosa in piu'.

 

non sara' difficile prenderli. i bass sono solo mestruati, xxx, lunatici, ma non impossibili. vogliono solo che gli presenti quel che vogliono loro, come e quando vogliono loro, e li fai su a raffica.


" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#7 Pescadur66

Pescadur66

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 10 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Milano
  • Anno di nascita:1966

Postato 11 September 2019 - 19:40 PM

E allora speriamo bene. Non mi faccio trippe illusioni ma nemmeno parto battuto. E del resto anche i cappotti a volte servono, spesso molto più che successi parziali.
Grazie di tutto e della pazienza

#8 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26599 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 12 September 2019 - 09:20 AM

de nada :) forza!!! abbi fiducia, i bass sono ubiquitari, magari parti dai piccoli e via senza tante tare :)


" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#9 Pescadur66

Pescadur66

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 10 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Milano
  • Anno di nascita:1966

Postato 12 September 2019 - 10:59 AM

de nada :) forza!!! abbi fiducia, i bass sono ubiquitari, magari parti dai piccoli e via senza tante tare :)

intanto adesso ordino una bobina di scorta (i signori Daiwa hanno il braccino corto e nel Revros LT non è inclusa), e appena mi arriva ci metto un bel 0,28 (spero possa bastare, non vorrei essere timido :igitt: ). La bobina attuale la tengo con lo 0,22 e continuerò ad usarla  in altre situazioni, magari sul lago quando andrò a persici come tanti anni fa



#10 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26599 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 12 September 2019 - 11:39 AM

ottima idea :) puo' anche andar bene per i bass piccoli quando sono a galla in maggio e li peschi a vista, pesca ignorante ma divertente :)


" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#11 Pescadur66

Pescadur66

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 10 Post:
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Milano
  • Anno di nascita:1966

Postato 12 September 2019 - 14:06 PM

ottima idea :) puo' anche andar bene per i bass piccoli quando sono a galla in maggio e li peschi a vista, pesca ignorante ma divertente :)

L'idea era ottima ma il negozio in cui ho comprato il mulinello ha chiamato in Daiwa e pare che la bobina del Revros LT 4000 C non sia atualmente disponibile e non hanno tempi prevedibili di approvvigionamento . Mi sembra una cosa davvero surreale che una marca come Daiwa non abbia in casa (in italia) bobine di scorta per ogni suo mulinello a catalogo, tanto più che non la forniscono con il mulinello, però tant'è, la situazione sembra essere questa.

In Daiwa hanno proposto al negozio la bobina del Daiwa Legalis LT 4000D-C, compatibile con il mio mulinello, però costa 27,5 € su un mulinello da 57 e un po' mi girano, e aggiungo che se funzionallmente risolverei la questione, mi darebbe fastidio avere una bobina di un modello diverso dal mio pagandola anche di più....

Pazienza, pescherò qualche volta con lo 0,22 e poi sbobinerò e metterò lo 0,28.

Ma sbobinando lo 0,22 e imbobinandolo su un mulinello diverso secondo te il filo si torce in modo anomalo e sarei a rischio parrucche? perché in tal caso lo sbobino e lo tengo inrocchettato, e lo userò per fare terminali nella pesca leggera, al persico o al "piccolo bass" (ne avrei per farne per due vite ahahah).



#12 walter

walter

    volatile da cortile

  • Moderatori I
  • 26599 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato Ieri, 10:21 AM

sbobinalo piano su una bobina larga, seguendo l'avvolgimento, e lo potrai reimbobinare dove vuoi.

 

se hai paura tienilo un quarto d'ora in un secchio d'acqua sui 30-35 gradi e poi lo tiri fuori e lo riavvolgi subito sul nuovo mulinello, sulla nuova bobina o dove ti pare.


" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:



 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi