Jump to content

Raduno Ufficiale Oscasale (CR) - Il report!

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Sfoltimento Agone nelle acque del Lago Maggiore


  • Please log in to reply
6 risposte a questo topic

#1 linuz

linuz

    Admin

  • Amministratori
  • 14770 Post:
  • LocalitàLago Maggiore - Stresa
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Torino
  • Anno di nascita:1978

Postato 13 June 2018 - 11:23 AM

Disposizioni relative alle pescate di sfoltimento di Agone nelle acque del Lago Maggiore

 

 

fonte: Fipsas VCO


"They say you forget your troubles on a trout stream, but that's not quite it. What happens is that you begin to see where your troubles fit into the grand scheme of things, and suddenly they're just not such a big deal anymore."
John Gierach


#2 doppiorhum

doppiorhum

    In cerca di ispirazione

  • Svaccatore di topic
  • 9449 Post:
  • LocalitàCarbonara di Po
  • Tecnica: Swimbait & Topwater
  • Provenienza: mantova
  • Anno di nascita:1967

Postato 14 June 2018 - 07:33 AM

PD ma mollate predatori, che sfoltiscano loro al naturale :D


No sponsor, no lies
 

#3 grande orso

grande orso

    Tommy

  • Moderatori
  • 4142 Post:
  • Localitàvaresotto
  • Tecnica: spinning e mosca
  • Provenienza: castello cabiaglio (va)
  • Anno di nascita:1994

Postato 14 June 2018 - 12:20 PM

PD ma mollate predatori, che sfoltiscano loro al naturale :D

Hai presente i vecchi che abitano sul maggiore? altro che predatori, il siluro a confronto è un agnellino :D



#4 linuz

linuz

    Admin

  • Amministratori
  • 14770 Post:
  • LocalitàLago Maggiore - Stresa
  • Tecnica: spinning
  • Provenienza: Torino
  • Anno di nascita:1978

Postato 14 June 2018 - 12:36 PM

Hai presente i vecchi che abitano sul maggiore? altro che predatori, il siluro a confronto è un agnellino :D

 

oltretutto loro padellano anche i predatori, quindi un'eventuale immissione (di predatori, non di vecchietti) non servirebbe a niente :D


"They say you forget your troubles on a trout stream, but that's not quite it. What happens is that you begin to see where your troubles fit into the grand scheme of things, and suddenly they're just not such a big deal anymore."
John Gierach


#5 doppiorhum

doppiorhum

    In cerca di ispirazione

  • Svaccatore di topic
  • 9449 Post:
  • LocalitàCarbonara di Po
  • Tecnica: Swimbait & Topwater
  • Provenienza: mantova
  • Anno di nascita:1967

Postato 14 June 2018 - 14:09 PM

Hai presente i vecchi che abitano sul maggiore? altro che predatori, il siluro a confronto è un agnellino :D

 

i vecchietti non ci vanno a quello sfoltimento perchè sarebbero costretti a smaltire in maniera diversa dalla padella, inconcepibile  :shocked:  :shocked:  :shocked:


No sponsor, no lies
 

#6 malauros®

malauros®

    Massimo

  • Moderatori
  • 9468 Post:
  • LocalitàTradate (VA)
  • Tecnica: Roubaisienne
  • Provenienza: Tradate (VA)

Postato 14 June 2018 - 17:23 PM

Quando fu rilevata la presenza di DDT nelle carni dell'agone (e non solo per questa specie), mi sembra nel 1996, qualcuno di chiese quale fosse il rischio per l'uomo in caso di uso alimentare dell'agone, parlo di più di 10 anni fa; ebbene ci fu qualcuno che si prese la briga di approfondire la questione (non ricordo chi fu, so solo che si trattò di biologi e di medici famosi), fu precisato che un danno per l'organismo umano, si sarebbe potuto verificare solo se una persona avesse consumato 300 grammi di carne di agone, ogni giorno, per 13 anni   :?: :?: :shocked:  :shocked:

Però non ho intenzione di verificarne la veridicità   :lachtot:


Malauros® - 15/10/1947 
Posted ImagePosted Image

#7 grande orso

grande orso

    Tommy

  • Moderatori
  • 4142 Post:
  • Localitàvaresotto
  • Tecnica: spinning e mosca
  • Provenienza: castello cabiaglio (va)
  • Anno di nascita:1994

Postato 15 June 2018 - 09:43 AM

i vecchietti non ci vanno a quello sfoltimento perchè sarebbero costretti a smaltire in maniera diversa dalla padella, inconcepibile  :shocked:  :shocked:  :shocked:

i vecchietti pescano e padellano alla grande, se non li becchi in giro figurati se portano a smaltire :no:

Quando fu rilevata la presenza di DDT nelle carni dell'agone (e non solo per questa specie), mi sembra nel 1996, qualcuno di chiese quale fosse il rischio per l'uomo in caso di uso alimentare dell'agone, parlo di più di 10 anni fa; ebbene ci fu qualcuno che si prese la briga di approfondire la questione (non ricordo chi fu, so solo che si trattò di biologi e di medici famosi), fu precisato che un danno per l'organismo umano, si sarebbe potuto verificare solo se una persona avesse consumato 300 grammi di carne di agone, ogni giorno, per 13 anni   :?: :?: :shocked:  :shocked:

Però non ho intenzione di verificarne la veridicità   :lachtot:

se non sbaglio, dalle lezioni di tossicologia ricordo che il DDT è lipofilo (si accumula quindi in tessuto adiposo e fegato) e molto stabile.. il rischio è quindi quello dell'accumulo, in seguito al quale può dare problemi.

Negli esseri umani non è estremamente pericoloso nell'immediato (anche se sospetto cancerogeno) ma fa danni in altri organismi, dato che appunto tende a bioaccumularsi.. pesci come l'agone, che sono moderatamente grassi, ne accumulano discrete quantità e di conseguenza uccelli acquatici o altri organismi che si nutrono di agoni ne accumulano sempre più nel loro organismo.

Mi ricordo che il mio professore mi diceva che la cosa si vede particolarmente negli uccelli migratori, che durante la migrazione consumano grandi quantità di grasso, rimettendo in circolo il DDT che svolge la sua azione e porta alla morte degli uccelli in volo con convulsioni, tremori e arresto respiratorio dato che va ad agire sul sistema nervoso..

Poi  non so quanto ve ne sia negli agoni, ma come dici te max non sono tanto ansioso di verificare :D




0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi