Jump to content

Raduno Ufficiale Feriolo(VB) - 22/23 settembre 2018!

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Una mano per piacere :-)


  • Please log in to reply
5 risposte a questo topic

#1 ipelato

ipelato

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 18 Post:
  • Tecnica: Inglese
  • Provenienza: Campi Bisenzio

Postato 14 May 2018 - 11:41 AM

Buongiorno a tutti, come da titolo avrei bisogno di una mano da chi ha più esperienza di me nella pesca in mare. Sarò più preciso, per la prima volta pescherò in notturna da degli scogli artificiali a Lido di Dante in provincia di Ravenna, e vorrei sapere come mi dovrei comportare, io pesco all'inglese o bolognese e sicuramente volevo usare bigattino, però mi adatto anche ad altri tipi di pesca. Volevo sapere come pescare, nel senso devo cercare il fondo col galleggiante, pescare a mezz'acqua, che tipologia di fili avevo letto da qualche parte che lo 0,08 non è indicato perchè i pesci di mare lo tagliano è vero? Insomma mi serve per piacere un infarinata generale. Grazie di cuore a tutti quegli che cercheranno di aiutarmi.

#2 Salvo

Salvo

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 26 Post:
  • Tecnica: Surfcasting
  • Provenienza: Agropoli

Postato 14 May 2018 - 16:18 PM

Ciao..io non sono esperto, però ti dico come mi comporto io in genere. Appena arrivo misuro il fondo con una sonda. La profondità di pesca dipende da vari fattori: ad esempio boghe ed occhiate non stazionano sul fondo, mentre orate, saraghi, spigole e pesci di taglia generalmente si, però è anche vero che tu pescherai da usa scogliera e quindi, in presenza di un po' di schiuma i pesci risalgono per cercare da mangiare. Io mi posizionerei dove c'è schiuma, a circa 50 cm dal fondo, cosí ridurrei la possibilità di incaglio e cercherei i pesci in risalita. Se il mare dovesse essere calmo, la cosa credo sia diversa. Per lo spessore del terminale, dipende tutto dalla tecnica e dall'ambiente di pesca. Uno 0,08 potrebbe essere troppo sottile, ma anche no. Ad esempio, potresti usarlo per montature molto leggere al cefalo o alla spigola. Sulla scogliera, peró, ti consiglio di rimanere su diametri del terminale di almeno 0.12-0.14 e in fluorocarbon.
Lascio la parola agli esperti 😁😊😉

#3 Salvo

Salvo

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 26 Post:
  • Tecnica: Surfcasting
  • Provenienza: Agropoli

Postato 14 May 2018 - 16:20 PM

P.S.
Fra lenza madre e terminale, ci dovrebbe essere una differenza di diamentro di uno 0.04, massimo 0.06 per lenze più spesse.

#4 ipelato

ipelato

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 18 Post:
  • Tecnica: Inglese
  • Provenienza: Campi Bisenzio

Postato 14 May 2018 - 20:34 PM

P.S.
Fra lenza madre e terminale, ci dovrebbe essere una differenza di diamentro di uno 0.04, massimo 0.06 per lenze più spesse.

Grazie mille così ho una parvenza di quello che devo fare, mi consigli di pescare vicino o distante dalla scogliera?

#5 Salvo

Salvo

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 26 Post:
  • Tecnica: Surfcasting
  • Provenienza: Agropoli

Postato 15 May 2018 - 00:20 AM

Guarda, io non ho mai fatto bolognese da scogliera, ma dovendo scegliere uno spot, proverei quando c'ė un po'di corrente, lanciando nella schiuma. Con assoluta calma piatta la vedo piú complicata, ma proverei comunque, magari pasturando un po' in più...
Attendiamo gli esperti a chiarirci le idee 😉😁😁😁

#6 Sensounico

Sensounico

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 80 Post:
  • Tecnica: Fondo
  • Provenienza: Cinisello

Postato 24 May 2018 - 19:37 PM

Ce anche da dire che oesci cinsono e cosa vuoi oescare


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi