Jump to content

PRANZO DI NATALE 2017 - sabato 16 dicembre - Lago Verde (PC)... Iscriviti subito!

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto
- - - - -

carp fishing


  • Please log in to reply
6 risposte a questo topic

#1 AngelOfEviL

AngelOfEviL

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 30 Post:
  • Tecnica: tremarella
  • Provenienza: CAPITALE

Postato 16 October 2017 - 13:03 PM

Mi sto avvicinando a questo tipo di pesca

La praticavo generica con la bolognese ma sinceramente non ho mai preso carpe di grosse di 8/9 Kg e non al tevere !!

è un po che vado un giorno si e un giorno No al tevere ma cavolo riesco a prendere solo barbi carpe addirittura cefali ma tutti di piccola taglia. SPOT Scivolo.

Mi sono un po' scocciato e vorrei dedicarmi alle carpe di grossa taglia.

Ho al momento una domanda su cui non ho risposta...

Vedendo i vari video sul carp fishing vedo che lanciano sul tevere le boiles come pastura e fino a qui OK

Ma quello che io proprio non concepisco  ma se lanciano una boiles come fanno a rimanere sul fondo dove c'e' la mia boilse con 100Gr di piombo ??

cioè la corrente non se la porta via  e allora che pasturata è ??

Ok va bene qualcuno mi dira peschi su acqua quasi ferma e io ribadisco per quanto possa essere ferma la boiles se la porta via ugualmente la corrente....

GRAZIE !



#2 walter

walter

    volatile da cortile

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 25768 Post:
  • Localitàeste, bassa padovana
  • Tecnica: portachiav-fishing
  • Provenienza: este, bassa padovana
  • Anno di nascita:1984

Postato 16 October 2017 - 13:16 PM

le boiles tendono per vari fattori a scendere a fondo e non rotolare via. poi le carpe sono degli aspirapolvere e hanno baffi molto sensibili, quindi anche se e' un po' fuori tiro va benissimo lo stesso, basta che non sia 10 m :)


" alt=" alt=


keep fightin' | if you can't follow me maybe you're not crazy enough... | devastazione, delirio, inutilita' e allegro sbarellamento :crazy:

[url="""]netiquette[/url]

 

лохі мы змаглі трапіць у ваш паршывы вэб -сайт з дапамогай дабрадушны вэб - качка

#3 AngelOfEviL

AngelOfEviL

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 30 Post:
  • Tecnica: tremarella
  • Provenienza: CAPITALE

Postato 16 October 2017 - 13:50 PM

le boilse tendono a scendere  OK effetto della gravita...

Forse sono stato poco esaustivo nella domanda SORRY

 

lancio 60Gr di piompo e la corrente se lo porta via fino a che non trova un ostacolo o incaglio boiles compresa

lancio 100 Gr e dove lancio il piombo si ferma boilse compresa

 

QUINDI COME PUO' una boiles da 5/10 grammi che pesa rimanere ferma non rotolare non essere portata via dalla corrente ?

grazie.



#4 federix

federix

    Moderatore forum

  • Moderatori I
  • 15416 Post:
  • LocalitàNovara
  • Tecnica: Spinning - Ledgering
  • Provenienza: Novara

Postato 16 October 2017 - 19:50 PM

Prima di tutto è importante che il lancio della pastura (che sia boilies o altro in generale) sia fatto in modo che le boilies raggiungano il fondo dove tu stai pescando,  lanciando a monte e con gli accorgimenti del caso...;)

 

Detto ciò, il tuo piombo si sposta (se si sposta) non tanto per l'azione della corrente sul tuo pezzo di piombo che è sul fondo (o comunque se il piombo è di grammatura adatta non è questa la forza principale ;) )

Ma è soprattutto il fatto che il tuo piombo è legato ad un filo/trecciato che arriva dal cimino della tua canna, teso in mezzo alla corrente per metri e metri...E' quello il motivo per cui si sposta, prova a pensare a quanto incide tutta l'acqua che si sposta e va a battere sul filo.

Questo il motivo per cui, più il filo è appoggiato sul fondo (e si usano affondatori), oppure più il filo è fine, e meno è l'incidenza della corrente, di conseguenza minore il peso del piombo che ti ci vuole per rimanere fermo.

Le boilies una volta arrivate sul fondo (se non parliamo di fondo magari cementato e liscissimo, si fermano epr le asperità del fondo e lì rimangono ;)


46139logo_firma_pescanetwor.jpg             Join us on Facebook!


#5 agride

agride

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 5 Post:
  • Localitàvarese
  • Tecnica: carpfishing
  • Provenienza: lombardia

Postato 17 October 2017 - 04:55 AM

nn è cosi semplice la questione è un poco più complicata.......a meno che il fondale nn sia pieno di pietre, legname, banchi d'alghe densissimi o ostacoli vari in corrente la pastura, indipendentemente dal tipo, nn rimarrà mai ferma....forse una piccola % ma nn è un probblema anzi permette di creare un vero e proprio sentiero di cibo 

devi solo calcolare la velocità della corrente nel tratto dove peschi e pasturare più a monte della tua esca facendo occhio che la pastura tocchi fondo qualche metro prima del tuo innesco e continuare a pasturare ad intervalli regolari in questo modo si crea una strada continua verso valle che induce il pesce a salire verso l'esca 

un piccolo appunto 100g di piombo sono veramente pochi anche x acqua ferma aumenta almeno a 140....x effetto della corrente sulla lenza l'autoferrata ne risulta molto indebolita 



#6 AngelOfEviL

AngelOfEviL

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 30 Post:
  • Tecnica: tremarella
  • Provenienza: CAPITALE

Postato 17 October 2017 - 10:19 AM

Grazie per le delucidazioni

Si ci avevo pensato al filo che andando a pescare dalla parte opposta della riva andavo a prendere proprio il centro del fiume e il filo prendeva il massimo della corrente...

io purtroppo fino a che non ci sbatto la testa....  devo fare delle prove con delle boiles.

 

Per la seconda risposta Si i grammi che avevo dato erano approssimativi solo per far capire

allo scivolo dove la corrente è ancora abbastanza potente uso pasturatori da 130Gr al centro del fiume e non si muovono

quindi immagino che prima della diga di C.G. posso usare pasturatori piu piccoli..ma CMq è sempre da verificare.



#7 Attila73

Attila73

    Tommy Carp Angler

  • Moderatori
  • 5848 Post:
  • LocalitàMolise - Trivento (CB) -
  • Tecnica: ledgering&C.F.
  • Provenienza: San Giovanni Incarico (FR)
  • Anno di nascita:1973

Postato 20 October 2017 - 20:16 PM

rispondo in breve e mi scuso poiché sono da cell
1. generalmente le esche lanciate a monte del nostro "inganno" raggiunto il fondale tendono a fermarsi un po' per cause connesse alla conformazione dello stesso, un po' a causa delle asperità presenti.Problema ostico invece sono le pendenze: lì rimane molto molto difficile concentrare le nostre pasture in maniera circoscritta.Nei limiti delle tecniche possibilità esiste l'opzione "blocco di polenta" contenente una buona % di palline, ma questa va calata non potendo essere lanciata da terra. Altra opzione (catapultabile/fiondabile) è sfaccettare o tagliare le palline in modo da rendere difficile il loro rotolamento.
Vero è il discorso che riguarda la diffusione degli aromi e la scia alimentare che si crea in acqua corrente.

2. per il discorso "zavorre/peso" che è in netto OFFTOPIC non esistono regole fisse ma orientamenti dettati dagli spot o dalle situazioni. Vanno analizzati fattori come il fondale, la distanza, la potenza della canna se si lancia da terra, se si usano sacchetti in pva, l'eventuale corrente se si pesca in fiume, la forma del piombo ecc ecc
personalmente pescando a lancio in ferma, difficilmente scendo sotto i 120gr, solo se monto sacchetti o retine posso arrivare a 90; in calata (a long range) sto sui 180/220 a seconda della distanza e delle condizioni meteo. Comunque qualche info a riguardo la trovate nella sezione carpfishing

perdonatemi gli eventuali errori di sintassi, vi auguro buona navigazione
Posted ImageTEAM - Gotol - Carpfishing MOLISE

Il c.f. non e' solo uno sport ma una vera e propria filosofia. Un modo diverso di vedere la pesca: rispetto, salvaguardia, natura & release. NO FLY CARP, ma carpe libere in acque libere!


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi