Jump to content

Info utili su ripresa pesca dal 4 maggio 2020

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Milo Indomita - montatura e galleggiante


  • Please log in to reply
4 risposte a questo topic

#1 Stevenovich

Stevenovich

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 6 Post:
  • Tecnica: Fissa e bolognese
  • Provenienza: Augusta

Postato 19 October 2016 - 17:39 PM

Salve ragazzi, ho acquistato da poco una bolognese, Milo Indomita da 6mt.

Da subito ho notato che la canna non riusciva a lanciare i galleggianti inferiori ai 5gr. Pertanto ho acquistato dei galleggianti piombati da 5+1 e 8 +1, che però perdono molto in sensibilità.

Mi è stato detto che il problema è  dovuto al fatto che ho in bobina del filo dello 0.20.

Oggi ho acquistato del filo 0.15 "affondante" e tra qualche giorno proverò il lancio con un galleggiante da 4gr.

 

Conoscete questa canna? pensate che il problema sia della canna, del filo in bobina o magari sono io che non so lanciare?

Metto una foto e la descrizione dal sito:

"Canna realizzata in carbonio “IM8”, con caratteristiche di
elevata robustezza ed elasticità.L’azione molto progressiva di cui
dispone la rende ideale in molteplici situazioni, che spaziano dalla
pesca mista ad una pesca più mirata e nalizzata alla cattura di pesci
di grossa taglia. Il buon rapporto qualità-prezzo la pone come
best-seller per il mercato. Disponibile anchein versione bolognese,
montata con passanti SIC a ponte alto."

1868BolIndomitaMiloFilSport.jpg



#2 aleexxxx

aleexxxx

    Moderatore di sezione

  • Moderatori II
  • 408 Post:
  • LocalitàTreviso
  • Tecnica: surfcasting, paf
  • Provenienza: San polo di piave, TV
  • Anno di nascita:1987

Postato 20 October 2016 - 16:16 PM

filo affondante? si usa a feeder non a bolognese, è un filo più pesante della norma e fatichi a tenerlo fuori dall'acqua mentre fai la passata.



#3 marco1956

marco1956

    Gold Member

  • Gold Member
  • 5115 Post:
  • LocalitàBudrio BO
  • Tecnica: surf paf bolognese
  • Provenienza: Budrio BO

Postato 20 October 2016 - 17:21 PM

Se perdi in sensibilità in un galleggiante piombato vuol dire che il resto della piombatura è fatto male, se non riesci a lanciarci 2 grammi vuol dire che non sai lanciare, se usi lo 0,20 in bobina vuol dire che non hai idea di cosa sia la pesca a bolognese, idem se monti dello 0,15 affondante ma non ti avvilire, a tutto c'è rimedio, a lanciare si impara con la pratica, nel frattempo sistema l'attrezzatura, prendi una bobina di nylon 0,12 di qualsiasi marca, anche quello economico del decathlon, lo metti in un secchio d'acqua e la sera dopo, lasciando il rocchetto in acqua, lo imbobini fino ad un mm dal bordo del mulinello, dopodichè fai la montatura con un galleggiante da 2 grammi e pallini equidistanti del 5, in fondo leghi un amo del 16 da bigattini e vai a pescare, non è la spallinata migliore in assoluto ma è abbastanza equilibrata da agevolare il lancio ad un pescatore inesperto


Ex moderatore molto poco moderato

#4 Stevenovich

Stevenovich

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 6 Post:
  • Tecnica: Fissa e bolognese
  • Provenienza: Augusta

Postato 20 October 2016 - 20:57 PM

Grazie per le risposste! Quindi marco anche se uso un galleggiante piombato molto grosso, se ben tarato, dovrei avere uguale sensibilità?

Ormai per domani proverò con questo filo affondante che mi hanno rifilato in negozio... successivamente comprerò del nylon normale. grazie per le dritte!



#5 marco1956

marco1956

    Gold Member

  • Gold Member
  • 5115 Post:
  • LocalitàBudrio BO
  • Tecnica: surf paf bolognese
  • Provenienza: Budrio BO

Postato 20 October 2016 - 22:09 PM

provaci anche se dubito che sia una soluzione valida, quel filo io lo terrei per pescare a fondo o con grossi waggler


Ex moderatore molto poco moderato


0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi