Jump to content

Info utili su ripresa pesca dal 4 maggio 2020

PescaNetwork.it il sito di riferimento sulla Pesca Sportiva. Tutte le informazioni su: Tecniche, Itinerari, Attrezzature, Documenti e News sulla Pesca. - - -

Foto

Antitangle

montatura

  • Please log in to reply
33 risposte a questo topic

#1 Thund75

Thund75

    Esperto tecnica Ledgering

  • Gold Member
  • 1632 Post:
  • LocalitàBrescia
  • Tecnica: Ledgering
  • Provenienza: Brescia

Postato 10 September 2009 - 22:29 PM

Alla base del ledgering vi è la pesca con l'ausilio di pasturatori o in alternativa dei piombi. Nel lancio si può incorrere spesso a ingarbugliare il terminale con il pasturatore.
Per ovviare a tutto ciò si ricorre all'uso dell' antitangle o tubicino anti groviglio.
Gli antitangle si trovano tranquillamente in commercio di diverse misure e di diversi materiali. Ottimi gli antitangle in acciaio con gli estremi ricoperti da una guaina che riduce moltissimo l'usura della lenza.
Vanno benissimo anche gli antitangle in plastica o simili, ma mi è capitato che si addrizzassero lasciando scorrere la perlina ferma pasturatore e perdendo la sua funzione antigroviglio.

Sotto uno schema di come preparare una montatura.







La montatura classica non prevede lo stopper e la perlina sopra l'antitangle. La variazione permette l'autoferrata in quanto la lenza scorrendo non pone resistenza iniziale, ma incontrando lo stopper si blocca, allamando il pesce.

E' una montatura che da un ottima resa nelle acque ferme, ma anche in corrente si adatta benissimo. Ottima quando si utilizzano finali molto lunghi.

Per iniziare a pescare vi consiglio vivamente di partire con questa montatura.
Per iniziare bene e con semplicità, vi serveno un canna da ledgering adatta al luogo di pesca, un mulinello 3000/4000 con del nylon del 20/25, un antitangle, un pasturatore, una girella e dei terminali.
Buon divertimento :)


Teo
se son grossi... spaccano!!! anche i...

#2 mnv89

mnv89

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 18 Post:
  • Tecnica: ledgering
  • Provenienza: Roma

Postato 07 February 2012 - 13:03 PM

...se posso aggiungere dalmio piccolo

montatura semplice e efficace, facile da fare, e adattabile nella maggior parte delle zone di pesca, perfetta per chi si avvicina al mondo delledgering!

In commercio ce ne sono di varie lunghezze e vari modelli in funzione del pasturatore e del tipo di terminale che si andrà a utilizzare!

#3 Feroxis

Feroxis

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 107 Post:
  • LocalitàPorto Recanati
  • Tecnica: PAF / Ledgering
  • Provenienza: Porto Recanati (MC)

Postato 10 June 2012 - 13:24 PM

Una convenzione che si usa nella pesca a fondo è il tenere la lenza tirata (forse sbaglio io?) per sentire la beccata sulla punta della canna, in questo caso con "l'auto ferrata" dovuta allo stoppino (io uso la girella con 2 salvanodi), secondo voi è possibile lasciare la lenza più "lascata"?? In fin dei conti dopo la probabile "beccata" e l'auto ferrata dovuto allo stoppino e girella, si dovrebbe sentire lo stesso sulla punta la "beccata".
Che mi dite?
Pescà a fiume,'ntun rigoglio d'acqua, ggiò la marina o a lago de volpì, basta che partimu adè, sennò nun piamu gnèèè!!!...

#4 Thund75

Thund75

    Esperto tecnica Ledgering

  • Gold Member
  • 1632 Post:
  • LocalitàBrescia
  • Tecnica: Ledgering
  • Provenienza: Brescia

Postato 10 June 2012 - 21:29 PM

Una convenzione che si usa nella pesca a fondo è il tenere la lenza tirata (forse sbaglio io?) per sentire la beccata sulla punta della canna, in questo caso con "l'auto ferrata" dovuta allo stoppino (io uso la girella con 2 salvanodi), secondo voi è possibile lasciare la lenza più "lascata"?? In fin dei conti dopo la probabile "beccata" e l'auto ferrata dovuto allo stoppino e girella, si dovrebbe sentire lo stesso sulla punta la "beccata".
Che mi dite?

Personalmente credo che indifferentemente dall'autoferrata, avere un minimo in tensione la lenza, ed in acqua corrente è impossibile evitarlo, conviene averla sempre per riuscire a "leggere" quello che succede alla nostra esca. Non è detto che ci sia la partenza, anzi magari c'è sotto il pescetto furbo che si è mangiato il bigattino pizzicandolo e se nè già andato. Con la lenza tesa, in certe situazioni, il pizzico del pesce si dovrebbe vedere ;)
Teo
se son grossi... spaccano!!! anche i...

#5 Attila73

Attila73

    Tommy Carp Angler

  • Moderatori
  • 5863 Post:
  • LocalitàMolise - Trivento (CB) -
  • Tecnica: ledgering&C.F.
  • Provenienza: San Giovanni Incarico (FR)
  • Anno di nascita:1973

Postato 10 June 2012 - 21:54 PM

Personalmente credo che indifferentemente dall'autoferrata, avere un minimo in tensione la lenza, ed in acqua corrente è impossibile evitarlo, conviene averla sempre per riuscire a "leggere" quello che succede alla nostra esca. Non è detto che ci sia la partenza, anzi magari c'è sotto il pescetto furbo che si è mangiato il bigattino pizzicandolo e se nè già andato. Con la lenza tesa, in certe situazioni, il pizzico del pesce si dovrebbe vedere ;)

o peggio ancora il "pesce stanco" che da una pizzicata si allama...e se ne sta li bello e fermo con esca e amo in bocca come se nulla fosse..te ne accorgi quando ti rompi di non vedere movimenti e recuperi...thò ecco peschè non abboccava nulla hihihihihihiPosted Image
Posted ImageTEAM - Gotol - Carpfishing MOLISE

Il c.f. non e' solo uno sport ma una vera e propria filosofia. Un modo diverso di vedere la pesca: rispetto, salvaguardia, natura & release. NO FLY CARP, ma carpe libere in acque libere!

#6 Pescadur

Pescadur

    Pescatore Addino

  • Webmaster
  • 5045 Post:
  • Tecnica: pesca del pesce
  • Provenienza: Bergamo

Postato 11 June 2012 - 10:37 AM

Come già espresso dagli esperti qua sopra l'autoferrata è una cosa che si spera avvenga ma non sempre capita. Se il pesce magna e non parte non si autoferra. Ad esempio cavedani e pighi è dura che s'impicchino da soli poiché mangiano e sputano e soprattutto il primo dopo due ciucciate capisce tutto e se ne va lasciandoti due pellicine mezze vuote sull'amo (che tra l'altro sono diventate pure poco adescanti lasciandoti aspettare per nulla).

Ledgering non è solo lanciare e aspettare su un sedia. I movimenti del tip ti servono per sapere cosa sta succedendo sotto l'acqua (come nella passata il galleggiante), da tali movimenti capisci se c'è pesciame di disturbo, se sei in un banco di alghe, se il pesce mangia poco deciso etc... quindi il contatto col tip deve esserci sempre.

Questo post è stato modificato da Pescadur: 11 June 2012 - 10:39 AM

La trota è un pesce impuro. Trotaioli pentitevi!
Corri, tra' rosei fuochi del vespero,/corri, Addua cerulA: Lidia su 'l placido/fiume, e il tenero amore,/al sole occiduo naviga. (G. Carducci)


#7 Feroxis

Feroxis

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 107 Post:
  • LocalitàPorto Recanati
  • Tecnica: PAF / Ledgering
  • Provenienza: Porto Recanati (MC)

Postato 11 June 2012 - 14:54 PM

Come già espresso dagli esperti qua sopra l'autoferrata è una cosa che si spera avvenga ma non sempre capita. Se il pesce magna e non parte non si autoferra. Ad esempio cavedani e pighi è dura che s'impicchino da soli poiché mangiano e sputano e soprattutto il primo dopo due ciucciate capisce tutto e se ne va lasciandoti due pellicine mezze vuote sull'amo (che tra l'altro sono diventate pure poco adescanti lasciandoti aspettare per nulla).

Ledgering non è solo lanciare e aspettare su un sedia. I movimenti del tip ti servono per sapere cosa sta succedendo sotto l'acqua (come nella passata il galleggiante), da tali movimenti capisci se c'è pesciame di disturbo, se sei in un banco di alghe, se il pesce mangia poco deciso etc... quindi il contatto col tip deve esserci sempre.

Niente bigatti!!! Ho smesso ahahah.
Ci stavo ragionano anche io mentre scrivevo, dato che mi è successo spesso con le anguille, che mangiano e stanno ferme li, non ti accorgi di nella se non quando ritiri.
Ma pensavo, Usando un pasturatore da 40g spesso non ti accorgi lo stesso, al limite pensavo non totalmente lascata ma leggermente, che quando beccano vedi il filo tirarsi no?
Pescà a fiume,'ntun rigoglio d'acqua, ggiò la marina o a lago de volpì, basta che partimu adè, sennò nun piamu gnèèè!!!...

#8 Pescadur

Pescadur

    Pescatore Addino

  • Webmaster
  • 5045 Post:
  • Tecnica: pesca del pesce
  • Provenienza: Bergamo

Postato 11 June 2012 - 20:21 PM

Niente bigatti!!! Ho smesso ahahah.
Ci stavo ragionano anche io mentre scrivevo, dato che mi è successo spesso con le anguille, che mangiano e stanno ferme li, non ti accorgi di nella se non quando ritiri.
Ma pensavo, Usando un pasturatore da 40g spesso non ti accorgi lo stesso, al limite pensavo non totalmente lascata ma leggermente, che quando beccano vedi il filo tirarsi no?


Dubito che guardando il filo molle riesci a distinguere una mangiata da un rametto che passa sul filo. Inoltre hai sempre un gap nella ferrata e se ci son pesci che mangiano male è una sfilza di lisciate. Hai i tip che son fatti apposta per segnalare, cosa hai contro di loro? La sensibilità sul tip rimane la stessa sia con pasturatori da 20g che da 150g.


Il filo molle lo lascio solo se ci sono tipo le carpe che mangiano in calata, lì si che vedi il filo partire a manetta e tendersi.


La trota è un pesce impuro. Trotaioli pentitevi!
Corri, tra' rosei fuochi del vespero,/corri, Addua cerulA: Lidia su 'l placido/fiume, e il tenero amore,/al sole occiduo naviga. (G. Carducci)


#9 Feroxis

Feroxis

    Utente registrato

  • Utenti registrati
  • PipPipPipPipPip
  • 107 Post:
  • LocalitàPorto Recanati
  • Tecnica: PAF / Ledgering
  • Provenienza: Porto Recanati (MC)

Postato 14 June 2012 - 14:11 PM

Dubito che guardando il filo molle riesci a distinguere una mangiata da un rametto che passa sul filo. Inoltre hai sempre un gap nella ferrata e se ci son pesci che mangiano male è una sfilza di lisciate. Hai i tip che son fatti apposta per segnalare, cosa hai contro di loro? La sensibilità sul tip rimane la stessa sia con pasturatori da 20g che da 150g.


Il filo molle lo lascio solo se ci sono tipo le carpe che mangiano in calata, lì si che vedi il filo partire a manetta e tendersi.

Era una curiosità... Non ho niente contro i tip.
Pescà a fiume,'ntun rigoglio d'acqua, ggiò la marina o a lago de volpì, basta che partimu adè, sennò nun piamu gnèèè!!!...

#10 Guest_Porryg_*

Guest_Porryg_*
  • Ospiti

Postato 22 August 2012 - 16:48 PM

Ma il terminale quanto deve essere lungo all'incirca??? Va bene se pesco carpe col pasturatore da bigatti e sull'amo sempre bigattini ??? Va bene il 10 come amo ??? Grazie mille a tutti in anticipo

#11 Pescadur

Pescadur

    Pescatore Addino

  • Webmaster
  • 5045 Post:
  • Tecnica: pesca del pesce
  • Provenienza: Bergamo

Postato 22 August 2012 - 17:17 PM

Per la lunghezza del terminale è difficile dirlo, dipende da molti fattori e ognuno ha la sua teoria. A volte bastano 40cm altre sia arriva anche a 1.5 - 2mt. Io dico, se parti con un terminale lungo puoi sempre accorciarlo se non si vedono mangiate ;-) , il contrario no.

Se per pasturatore da bigatti intendi un block end va bene, ma ci deve essere un po' di corrente sennò non usciranno mai da soli dai buchi.

Un amo del 10 per i bigattini è ok, se ci son pesci di tutto rispetto anche un 6 (orientati su modelli da carpa o da mare, i soliti ami a filo sottile per il pesce bianco una carpetta di pochi kg li piega o spacca come niente).


La trota è un pesce impuro. Trotaioli pentitevi!
Corri, tra' rosei fuochi del vespero,/corri, Addua cerulA: Lidia su 'l placido/fiume, e il tenero amore,/al sole occiduo naviga. (G. Carducci)


#12 Guest_Porryg_*

Guest_Porryg_*
  • Ospiti

Postato 23 August 2012 - 13:23 PM

Ok grazie... Che ne dici se tolgo il coperchio al block end cosi i biga escono piu facilmente visto che vado in lago e non ce corrente ??? Grazie

Questo post è stato modificato da Porryg: 23 August 2012 - 13:34 PM


#13 Pescadur

Pescadur

    Pescatore Addino

  • Webmaster
  • 5045 Post:
  • Tecnica: pesca del pesce
  • Provenienza: Bergamo

Postato 23 August 2012 - 15:44 PM

Potrebbe essere un'idea ma non ci ho mai provato in acque ferme. Quanto c'è di fondo?

La trota è un pesce impuro. Trotaioli pentitevi!
Corri, tra' rosei fuochi del vespero,/corri, Addua cerulA: Lidia su 'l placido/fiume, e il tenero amore,/al sole occiduo naviga. (G. Carducci)


#14 Guest_Porryg_*

Guest_Porryg_*
  • Ospiti

Postato 23 August 2012 - 16:54 PM

credo all'incirca che in mezzo al lago ci siano 7-8 m d'acqua... più o meno... cosa mi consigli allora ???

#15 Pescadur

Pescadur

    Pescatore Addino

  • Webmaster
  • 5045 Post:
  • Tecnica: pesca del pesce
  • Provenienza: Bergamo

Postato 23 August 2012 - 17:09 PM

Ho paura che i bigattini escano prima che il feeder raggiunga il fondo. Se fosse un open end (aperto sia sopra che sotto) potresti fare un tappo di pastura sotto, poi ci metti i bachi e un altro tappo di pastura sopra. Lasci scendere sul fondo, attendi che la pastura si sciolga e recuperi mezzo metro di lenza. I block end in acque ferme proprio non vanno :no:.

La trota è un pesce impuro. Trotaioli pentitevi!
Corri, tra' rosei fuochi del vespero,/corri, Addua cerulA: Lidia su 'l placido/fiume, e il tenero amore,/al sole occiduo naviga. (G. Carducci)


#16 Guest_Porryg_*

Guest_Porryg_*
  • Ospiti

Postato 23 August 2012 - 17:24 PM

Ok... Allora posso attaccare all antitangle un piombo da 35 grammi al posto del pasturatore e poi il terminale da 1,20m circa con amo del 10 con attaccati due biga con un chicco di mais... Pasturo a mano con biga e mais... Che me dici ??? Grazie ancora :-)

#17 federix

federix

    Moderatore forum

  • Moderatori I
  • 16474 Post:
  • LocalitàNovara
  • Tecnica: Spinning
  • Provenienza: Novara

Postato 23 August 2012 - 17:27 PM

Ho paura che i bigattini escano prima che il feeder raggiunga il fondo. Se fosse un open end (aperto sia sopra che sotto) potresti fare un tappo di pastura sotto, poi ci metti i bachi e un altro tappo di pastura sopra. Lasci scendere sul fondo, attendi che la pastura si sciolga e recuperi mezzo metro di lenza. I block end in acque ferme proprio non vanno :no:.

Quoto...lasciandolo aperto non si corre solo il rischio che i bigattini non raggiungano il fondo, ma se ne andranno da tutte le parti già in volo ;)

Un alternativa è appunto un opend end chiuso con due strati di pastura, oppure un cage fato nello stesso modo.
Se si vuole usare lo stesso un block-end, mettere non tanti bigattini in modo che si possano muovere il più liberamente possibile (più bigattini si mettono in un pasturatore, più sono stretti e maggiore difficoltà avranno ad uscire ;) ). E poi magari pescare con inviti continui, recuperando ogni tot per pochi centimetri e "aiutando " così i bigattini ad uscire ;) . In questo modo inoltre si ha il vantaggio di far sì che l'esca si sposti pian piano sulla scia dei cagnotti

lqup6RK.jpg             Join us TjVqepI.jpg on Facebook!      

 

 

 

 

 

 

 

 


#18 Guest_Porryg_*

Guest_Porryg_*
  • Ospiti

Postato 23 August 2012 - 17:34 PM

A ok... Allora ricapitolando: lenza madre 0.25 con antitangle e block end con pochi bigattini, gommino salvanodo, girella singola, terminale da circa 1.20 m dello 0.18, amo del 10 con 2 o 3 bigattini... Tutto giusto ??? Grazie milleeee

#19 Pescadur

Pescadur

    Pescatore Addino

  • Webmaster
  • 5045 Post:
  • Tecnica: pesca del pesce
  • Provenienza: Bergamo

Postato 24 August 2012 - 14:28 PM

Ok... Allora posso attaccare all antitangle un piombo da 35 grammi al posto del pasturatore e poi il terminale da 1,20m circa con amo del 10 con attaccati due biga con un chicco di mais... Pasturo a mano con biga e mais... Che me dici ??? Grazie ancora :-)



A ok... Allora ricapitolando: lenza madre 0.25 con antitangle e block end con pochi bigattini, gommino salvanodo, girella singola, terminale da circa 1.20 m dello 0.18, amo del 10 con 2 o 3 bigattini... Tutto giusto ??? Grazie milleeee


Per le carpe sei proprio al minimo, se non girano belve importanti e non devi forzare il pesce dovrebbe reggere il tutto (per curiosità, che canna usi allo scopo?)

Prova con il pasturatore, se vedi che non si svuota passa all'opzione col piombo secco e pasturazione manuale (devi essere preciso però: sia a lanciare la pastura che non deve essere troppo dispersa; sia a lanciare l'esca che dovrà posarsi in mezzo al fondo pasturato).

Io di solito ci metto più di 2 o 3 bachi su un 10, copro proprio tutto l'amo dal nodo fino a metà della curva, appuntandoli dalla coda (molto delicatamente per non farli scoppiare).


La trota è un pesce impuro. Trotaioli pentitevi!
Corri, tra' rosei fuochi del vespero,/corri, Addua cerulA: Lidia su 'l placido/fiume, e il tenero amore,/al sole occiduo naviga. (G. Carducci)


#20 Guest_Porryg_*

Guest_Porryg_*
  • Ospiti

Postato 25 August 2012 - 13:53 PM

okkk grazie... sono abbastanza treanquillo che regga tutto perchè lo 0.18 del terminale è un tubertini dragon... regge fino a 7 kg... infatti 50 m mi sono costati 4,50 euro... allora grazie di tutto. Ciaooo



Also tagged with one or more of these keywords: montatura

0 utenti stanno leggendo questo topic

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi